rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Sabaudia

Calci e pugni al carabiniere intervenuto per sedare la lite, arrestato

L'episodio a Sabaudia; il militare cercava di placare la baruffa scoppiata fra due persone. L'uomo è finito in manette per violenza e resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali

I carabinieri erano intervenuti per sedare la furiosa lite scoppiata tra lui ed un altro uomo. Ma alla vista dei militari L. L. di 32 anni di Sabaudia ha dato definitivamente in escandescenza. In evidente stato di alterazione psicofisica ha aggredito con calci e pugni un militare del locale comando stazione procurandogli anche delle lesioni. Per lui sono scattate le manette con le accuse di violenza e resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci e pugni al carabiniere intervenuto per sedare la lite, arrestato

LatinaToday è in caricamento