Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Formia

Formia, ventottenne romano arrestato per violenza sessuale

L'uomo, ricoverato nella stessa clinica dove si trovava la donna, si è intrufolato nella sua stanza e ha cercato di abusare di lei. Per fortuna la vittima è riuscita a chiedere aiuto

E' un pregiudicato romano in stato di libertà vigilata il protagonista della tentata violenza. Il ventottenne D. L. D., in quanto degente, era stato ricoverato in una struttura sanitaria formiana, la stessa in cui si trovava la signora che ha attirato le sue attenzioni.

L'uomo ha aspettato l'arrivo della sera per agire. Intorno alle 21 di ieri sera, infatti, con una scusa banale è riuscito ad introdursi in camera della donna. Le ha detto poche parole ed è subito passato ai fatti: le è piombato addosso e ha iniziato a palpeggiarla.

Per dieci interminabili minuti la donna ha dovuto subire la violenza dell'uomo, ha  tentato di chiedere aiuto, ma l'aggressore le teneva tappata la bocca. Proprio quando sembrava non esserci più soluzione la vittima è riuscita a divincolarsi per un istante e a suonare il campanello d'allarme, richiamando così l'attenzione del personale.

Al sopraggiungere dei sanitari l'assalitore è subito scappato nella propria stanza.

La donna, nonostante lo shock, non ha perso un attimo e ha racconto tutto agli infermieri che hanno subito chiamato i carabinieri. Una volta giunti sul luogo e  ricostruita la dinamica dell'accaduto, i militari hanno tratto in arresto il pregiudicato romano con l'accusa di violenza sessuale.

La vittima, invece, è stata trasportata al pronto soccorso di Formia dove le hanno riscontrato un trauma toracico, fortunatamente guaribile in pochi giorni.

L'arrestato è stato trasferito presso la casa circondariale di Latina, in attesa di essere sottoposto all'interrogatorio dell'autorità giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formia, ventottenne romano arrestato per violenza sessuale

LatinaToday è in caricamento