Cronaca

Palpeggia e tenta di abusare di una minore: 37enne arrestato per violenza sessuale

La giovane ha reagito e, grazie anche all’intervento degli amici, è riuscita a sfuggire all’aggressore poi fermato dai carabinieri. I fatti a Priverno, nei pressi della stazione

Un uomo di 37 anni è stato arrestato a Priverno con l’accusa di violenza sessuale. A lui i carabinieri della locale Stazione unitamente ai colleghi di Sonnino sono arrivati a conclusione di una mirata e tempestiva attività investigativa che ha permesso di rintracciare l’uomo di origini marocchine poco dopo i fatti.

Fatti che sono accaduti nella serata di ieri, sabato 12 giugno, nei pressi della stazione ferroviaria a Priverno: secondo quanto riferito dai carabinieri, il 37enne avrebbe avvicinato la ragazza non ancora maggiorenne mentre lei stava passeggiando; poi l’avrebbe palpeggiata tentando di abusarne sessualmente arrivando anche a denudarsi scoprendo i genitali.

Pronta la reazione della giovane vittima che ha opposto un’energica resistenza e, anche grazie all’aiuto degli amici che sono subito accorsi in suo aiuto, è riuscita a divincolarsi e a sfuggire all’aggressore, non riportando lesioni. il 27enne arrestato, dopo le formalità di rito è stato trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa dell’interrogatorio di garanzia fissato per la mattinata di domani. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palpeggia e tenta di abusare di una minore: 37enne arrestato per violenza sessuale

LatinaToday è in caricamento