Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Ponza

Violenza sessuale a Ponza: entra in casa dei vicini e abusa di una ragazza di 16 anni

La denuncia arrivata dalla madre della minore. Indagini in corso. La vittima è stata trasferita per accertamenti medici prima a Latina e poi a Roma

Sono in corso indagini serrate su un caso di violenza sessuale su minore avvenuto a Ponza. La vittima è una ragazza di 16 anni, che da qualche mese si era trasferita sull'isola per il lavoro dei genitori. L'uomo ha invece 34 anni, anche lui arrivato a Ponza per lavorare come cameriere stagionale in un locale. Da quanto si apprende doveva fare dei colloqui di lavoro ed era ospite di tre amici in un'abitazione proprio accanto affittata dalla famiglia della ragazza.

A denunciare tutto alla stazione dei carabinieri è stata la madre della giovane, raccontando che l'uomo si era introdotto nell'appartamento quando la ragazza era sola e la famiglia era al lavoro. La 16enne ha confermato i fatti, poi è stata soccorsa e trasferita in eliambulanza all'ospedale Santa Maria Goretti di Latina, dove sono iniziati gli accertamenti medici proseguiti poi in un ospedale romano. 

Intanto il 34enne, che risulta avere precedenti per reati contro il patrimonio e contro la persona, è ufficialmente indagato ma libero, è stato accompagnato fuori dall'isola di Ponza con un foglio di via obbligatorio ed è tornato nel comune di Roma, dove risiede. Le indagini, coordinate dalla procura di Cassino e seguite dai carabinieri della compagnia di Formia, sono tuttora in corso e gli investigatori sono in attesa dell'esito degli accertamenti medici sulla ragazza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sessuale a Ponza: entra in casa dei vicini e abusa di una ragazza di 16 anni
LatinaToday è in caricamento