Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Borgo Montello / Via di Monfalcone

Centro Al karama, famiglie rom costrette a versare il pizzo

È quanto emerso dalla denuncia di alcuni nomadi; 100 euro al mese ai nuclei più anziani e potenti per vivere all'interno degli alloggi, violenze e minacce per chi ritarda i pagamenti

Erano costretti a pagare per poter restare nel villaggio nomadi di Al Karama. Questa è il motivo della denuncia che è stata sporta da alcuni rom che vivono nel centro di Borgo Montello.

In 25 circa ieri mattina si sono recati presso gli uffici della Questura di Latina per denunciare le pessime condizioni nelle quali sono costretti a vivere. Violenza, soprusi e sopraffazione, questo è quanto serpeggia all’interno della struttura di via Monfalcone.

Stando al loro racconto, le famiglie più anziane, quelle più potenti chiederebbero ai nuovi arrivati di pagare il pizzo per poter rimanere nel centro messo a disposizione dal Comune. Ma non solo; sempre secondo le testimonianze delle vittime sarebbero costretti a subire violenze e minacce, in alcuni casi anche con una pistola,  ogni qualvolta il versamento della quota arriva in ritardo.

Ed è stata una giornata difficile quella di ieri per gli uomini della questura che hanno dovuto sedare le ire dei rom che in massa hanno raggiunto la sede di corso della Repubblica. Dopo la prima denuncia, infatti, anche la famiglia opposta si è recata dalla polizia per una contro querela. Il clima ormai è caldissimo e la tensione alle stelle.

Le indagini sono state avviate e alla luce degli episodi di ieri viene rimesso in discussione anche quanto accaduto lo scorso 27 dicembre quando lo stesso centro Al Karama era andato in fiamme.

In prima istanza si era parlato di un incendio non doloso, di un rogo dovuto ad un corto circuito dell’impianto elettrico. Ora anche questa ipotesi sembra cadere e secondo gli agenti non sarebbe escluso che le stesse fiamme alla mensa del centro siano state appiccate proprio contro quelle famiglie che ritardavano il pagamento.

Per ora siamo ancora nel campo delle ipotesi. Le indagini nei prossimi giorni potranno far luce sulla vicenda.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro Al karama, famiglie rom costrette a versare il pizzo

LatinaToday è in caricamento