rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca

Impresa e sicurezza, Sogin apre le porte: 150 visitatori alla centrale nucleare

L'iniziativa nell’impianto di Borgo Sabotino in fase di decomissioning nell'ambito della Settimana della Cultura di Impresa

Visite allo stabilimento della centrale nucleare a Latina dove la Sogin ha aperto le porte ai cittadini nell’ambito di una iniziativa volta a promuovere la cultura di impresa e sensibilizzare sui temi della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Sono stati 150 i visitatori che hanno partecipato all’inizitiva realizzata nell’ambito della Settimana della Cultura di Impresa organizzata da Confindustria e Unindustria Roma Frosinone Rieti Viterbo Latina - e della Campagna “Salute e sicurezza negli ambienti di lavoro in presenza di sostanze pericolose” promossa dall’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro (EU-OSHA) e, in Italia, dall’Inail.

La giornata si è articolata in due momenti. La mattina un gruppo di studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore Statale Galilei-Sani di Latina assieme ai rappresentanti di Unindustria e Inail hanno visitato la centrale, la primogenita in Italia e la più potente d’Europa all’epoca della sua entrata in esercizio. I visitatori sono stati guidati dai tecnici Sogin che hanno illustrato i lavori di decommissioning e di gestione in sicurezza dei rifiuti radioattivi.

Nel pomeriggio si è svolto il workshop “La gestione delle sostanze pericolose nei siti Sogin”, aperto dagli interventi di Enrico Bastianini, Responsabile Sogin Coordinamento Qualità, Safety e Facility Management, Giorgio Klinger, Presidente Unindustria Latina e Fabrizio Ferracci dell’Ordine degli Ingegneri di Latina. In linea con gli obiettivi della Campagna europea, durante il workshop sono stati approfonditi gli aspetti legati alla sicurezza radiologica e chimica nel decommissioning. Alla tavola rotonda conclusiva sulla gestione del rischio chimico nei diversi contesti organizzativi hanno preso parte, oltre Sogin, aziende del settore, Inail, Asl e Vigili del Fuoco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impresa e sicurezza, Sogin apre le porte: 150 visitatori alla centrale nucleare

LatinaToday è in caricamento