rotate-mobile
Cronaca

Scomparso da Borgo San Michele, ore di apprensione per i familiari di Vito Caroli

L'uomo, imprenditore di 50 anni, si era allontanato da casa venerdì mattina e da quel momento la famiglia non ha avuto più notizie di lui. Ricerche in corso da parte della polizia

Sono ore di apprensione e angoscia per i familiari di Vito Caroli, 50 anni, scomparso da venerdì dalla sua abitazione di Borgo San Michele. Caroli, imprenditore e titolare di una ditta individuale che si occupa di impianti elettrici e videosorveglianza, era uscito da casa come ogni mattina, in abiti da lavoro. Una giornata come tante, ma poi i familiari non hanno più avuto notizie di lui. 

L'imprenditore è uscito di casa mentre la moglie accompagnava a scuola due dei tre figli. Intorno alle 13 del 20 aprile, non vedendolo tornare, i familiari lo hanno ripetutamente chiamato ma il suo cellulare ha squillato a vuoto per ore. Verso sera i familiari hanno presentato una denuncia di scomparsa in Questura e nelle ore successive sono scattate le indagini e le ricerche su tutto il territorio. Il suo telefono risultava agganciato alla cella di Borgo San Michele ed è stato poi ritrovato nell'appartamento ormai vuoto dei genitori di Caroli (il padre è deceduto circa una settimana fa), insieme al computer e alle carte di credito. 

A raccontare la situazione è il figlio grande dell'uomo, Alberto, 19 anni: "Non ci spieghiamo cosa possa essere successo, non aveva mai dato segnali che potessero preoccuparci". Il caso è stato segnalato anche alla trasmissione "Chi l'ha visto" che ieri mattina ha lanciato l'appello a quanti possano aver notizie dell'uomo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scomparso da Borgo San Michele, ore di apprensione per i familiari di Vito Caroli

LatinaToday è in caricamento