rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Terracina

Voragine sulla Pontina, al via i primi rilievi: la strada sarà riaperta prima di Pasqua

Astral lavorerà in sinergia con Anas che da lunedì prossimo acquisirà la competenza sull'arteria stradale

Partiranno a breve i lavori per ripristinare il tratto della Pontina dove il 25 novembre scorso si è aperta una voragine profonda 8 metri e la strada, attualmente interdetta alla circolazione, sarà riaperta al traffico prima di Pasqua. La rassicurazione arriva dall’amministratore delegato di Astral Antonio Mallamo che annuncia come già da domani, sabato12 gennaio, inizieranno i primi rilievi geologici nell’area, dissequestrata mercoledì dalla Procura della Repubblica che sul crollo al chilometro 97.700 ha aperto un’inchiesta contro ignoti per disastro colposo.

Astral – società che gestisce le strade regionali – ha già disponibile una bozza di progetto e lavorerà in sinergia con l’Anas (che da lunedì prossimo acquisirà la competenza sull’arteria stradale) e tale collaborazione dovrebbe garantire tempi più celeri per la riapertura alla circolazione. In questo caso si lavorarà con procedura d’urgenza semplificata e comparativa: in pratica dall’apposito albo di Astral saranno selezionate alcune imprese che hanno i requisiti necessari  e nel giro di una settimana al massimo saranno raccolte le offerte per poi passare all’aggiudicazione d’urgenza.

Difficile quantificare il costo dell’intervento ma non sarà sicuramente inferiore ad un milione di euro. L’obiettivo è riaprire il tratto a ridosso di Terracina prima di Pasqua.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Voragine sulla Pontina, al via i primi rilievi: la strada sarà riaperta prima di Pasqua

LatinaToday è in caricamento