Cucina pontina - La tradizione a tavola: ecco la ramiccia di Norma

Simile alla tagliatella ma a coste molto più strette, la ramiccia fatta in casa è uno dei piatti tipici della zona di Norma, buonissima condita con un sugo di carne oppure con funghi

E’ una cucina davvero ricca quella della provincia pontina che si arricchisce dei sapori e degli odori da un lato della collina e dall’altro del mare.

E volendo fare un’”escursione” gastronomica nella zona dei Monti Lepini, come non fare tappa a Norma e provare la “ramiccia”.

Simile alla tagliatella ma a coste molto più strette, la ramiccia fatta in casa è uno dei piatti tipici della zona, preparata con acqua, farina, uova e olio, insieme a tanta pazienza e una lunga lavorazione accompagnate da una grande passione come solo i cittadini di Norma sanno far sentire nel loro primo piatto.

Una volta preparata - è molto semplice e potete farlo anche voi a casa - la ramiccia è buonissima condita con un sugo di carne, con spuntature, salsicce, oppure con funghi o semplice pomodoro, sapientemente insaporite da aromi naturali

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, altri 209 contagi e tre morti in provincia. Boom di casi a Terracina

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus Latina, altri 231 contagi. Ma non c'è alcun decesso nelle ultime 24 ore

Torna su
LatinaToday è in caricamento