rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Economia

“100 Emozioni da Latina a Frosinone”: un viaggio dal mare ai monti del Lazio

Presentata nella splendida cornice dell’Abbazia di Fossanova la guida turistica della Camera di Commercio

“100 Emozioni da Latina a Frosinone”: è stata presentata nei giorni scorsi nell’incantevole cornice dell’Abbazia di Fossanova la guida dal mare ai monti del Lazio realizzata dalla Camera di Commercio Frosinone Latina e dalla sua Azienda Speciale Informare. 

L’obiettivo principale è quello di puntare alla promozione del territorio e di tutto l’indotto che ruota attorno al turismo delle due province. Alla conferenza di presentazione, moderata dal conduttore Rai Beppe Convertini, hanno preso parte il presidente della Camera di Commercio, Giovanni Acampora; il presidente dell’Azienda Speciale Informare, Luigi Niccolini e il vice presidente di Informare, con delega al turismo, Florindo Buffardi. Ha presentato la guida Luciano Rea, coordinatore editoriale di “100 emozioni”. 

La pubblicazione vuole rappresentare un invito a scoprire le bellezze di due territori che, al centro dell'Italia, tra Roma e Napoli, accompagnano il turista in un viaggio incantevole dal mare ai monti, da Latina a Frosinone. Un invito, declinato in "100 emozioni", che rappresenta un punto di partenza per andare alla scoperta di luoghi che offrono bellezze uniche ed esperienze straordinarie. La guida sarà distribuita gratuitamente a tutti gli addetti ai lavori ed agli operatori del settore che ne faranno richiesta. 

“Le nuove tendenze dimostrano che il concetto di turismo si è esteso nella direzione di un sempre più forte legame con il territorio, da conoscere attraverso un’immersione nei luoghi e nella comunità per vivere un’esperienza autentica - ha detto Acampora -. È nell’ottica di questo trend che abbiamo scelto di raccontare in ‘100 emozioni’ un percorso esperienziale alla scoperta della storia, delle tradizioni, della cultura, dei borghi medievali, degli itinerari naturalistici immersi in paesaggi meravigliosi e delle eccellenze enogastronomiche locali, con lo spirito del viaggio attraverso le suggestioni. La guida è un invito a scoprire le bellezze storiche culturali e paesaggistiche che, da Latina a Frosinone, sono innumerevoli e straordinarie e che, insieme ai tradizionali prodotti locali, rappresentano un patrimonio unico, strettamente legato all’identità delle nostre comunità. Un lavoro che si inserisce in un ampio programma di promozione e valorizzazione del territorio che è al centro dell’azione della Camera di Commercio Frosinone Latina e dell’Azienda Speciale Informare, che voglio ringraziare per il grande contributo di energie e competenze che in ogni occasione è prezioso. Abbiamo messo in campo diverse progettualità che sono frutto di sinergie con le Associazioni di Categoria e con le Istituzioni locali e la stessa manifestazione Vini d’Abbazia, che fa da cornice a questo evento, testimonia il grande impegno dell’ente camerale per supportare idee e progetti condivisi con le imprese, sono loro le vere protagoniste che con orgoglio rappresentano i nostri territori”.

Il presidente Niccolini, nel complimentarsi con l’Azienda Speciale per l’impegno profuso, ha evidenziato come sia stato un “onore essere parte di questa progettualità. Le nostre province hanno tutte le caratteristiche per diventare un vero e proprio brand capace di attrarre turisti e investimenti. Valorizzare e far conoscere le nostre bellezze, la nostra storia e le nostre peculiarità può diventare un forte fattore di attrattività anche per richiamare un turismo consapevole ed esperenziale. Partendo dal binomio turismo-cultura, lo sviluppo dell’offerta turistica e la diversificazione delle destinazioni sono tra gli obiettivi della guida. La Camera di Commercio, con il braccio operativo dell’Azienda Speciale, è fortemente impegnata in questa direzione perché crediamo fermamente che il turismo possa essere davvero il motore in grado di far crescere l’economia dei nostri territori”.

“Il concetto di turismo è radicalmente cambiato rispetto a qualche anno fa - ha poi aggiunto il vice presidente Buffardi -. Parlare di turismo oggi significa parlare di un panorama vastissimo di promozione, creazione e sviluppo. La nostra proposta si focalizza su un turismo di tipo emozionale mirando a lasciare un’impronta emotiva duratura. Le vere protagoniste sono e devono essere le imprese e la Camera di Commercio, come casa delle imprese, deve continuare a lavorare per mettere in evidenza le eccellenze delle nostre due province. Ma anche per metterle a sistema creando una rete, una filiera delle peculiarità dei nostri territori. Molto è stato fatto in questa direzione e molto ancora c’è da fare ma noi siamo pronti alla sfida. Le 100 emozioni, dal mare ai monti, sono quelle che possiamo e dobbiamo offrire ai turisti che scelgono i nostri territori”. Luciano Rea, poi, nel ringraziare “le decine e decine di turisti che oggi hanno scelto di scoprire il borgo di Fossanova”, ha parlato di turismo di prossimità, da dover riscoprire e valorizzare: “Questa non è una guida, ma un libro dei sogni. Sfogliatelo e troverete tutto quello che di meraviglioso abbiamo. Non sono solo 100 emozioni ma migliaia e migliaia. Da oggi dovremmo sentirci tutti un po’ ambasciatori di questo libro dei sogni, raccontando le nostre bellezze”.  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“100 Emozioni da Latina a Frosinone”: un viaggio dal mare ai monti del Lazio

LatinaToday è in caricamento