Agromafie, la Regione aderisce all’Osservatorio della Coldiretti

L’annuncio dell’assessore all’Agricoltura Sonia Ricci: “La Regione ha aderito all'Osservatorio sulla criminalità nell'agricoltura e sul sistema agroalimentare, costituita da Coldiretti per contrastare le agromafie"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

La Regione Lazio ha aderito all'Osservatorio sulla criminalità nell'agricoltura e sul sistema agroalimentare, fondazione costituita da Coldiretti per contrastare le agromafie".

Lo dichiara, in una nota, l'assessore all'agricoltura della Regione Lazio, Sonia Ricci che oggi ha partecipato, a Firenze, l'assemblea nazionale di Coldiretti.

"Abbiamo accettato una sfida quando siamo arrivati al governo della Regione Lazio - aggiunge Ricci - valorizzare il settore agroalimentare, rilanciandone la competitività, la qualità e la sostenibilità. La battaglia di Coldiretti per la tutela del made in Italy è una delle nostre priorità per un'agricoltura che garantisca e valorizzi prodotti del nostro territorio e la filiera corta, difendendola dai tentativi ormai sempre più frequenti di contraffazione.

La promozione della qualità e la difesa della tracciabilità delle filiere agroalimentari dei nostri territori sono al centro delle politiche di rilancio del settore agricolo della Giunta Zingaretti e avranno un ruolo da protagoniste nella Programmazione dello Sviluppo Rurale 2014 2020".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento