rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Lavoro

Agricoltura, Uila Uil: “Il ripristino dei voucher un danno per 20mila lavoratori stagionali in provincia”

L’intervento del segretario generale di Latina Giorgio Carra rispetto alla proposta del Governo di reintrodurre l’utilizzo dei voucher come forma alternativa di pagamento per i lavoratori del settore agricolo

“Il ripristino di uno strumento come quello dei voucher non farebbe altro che togliere diritti e tutele previsti e garantiti per i lavoratori e le lavoratrici del settore”: queste le parole con cui Giorgio Carra, segretario generale Uila Uil Latina, commenta l’intervento di Coldiretti Lazio che ha accolto con favore la proposta del Governo di reintrodurre l’utilizzo dei voucher come forma alternativa di pagamento per i lavoratori del settore agricolo. 

“Come Uila-Uil di Latina - ha aggiunto Carra -, non possiamo condividere la posizione espressa dalla Coldiretti Lazio e anzi, vogliamo precisare che i lavoratori e le lavoratrici che verranno retribuiti con i voucher, si vedranno privare il diritto a percepire l’indennità di disoccupazione che, integra in maniera consistente i loro redditi facendogli subire inoltre, ulteriori penalizzazioni anche sul versante pensionistico ed assistenziale”. 

“Auspichiamo quindi - conclude il sindacalista -, che questa norma, contenuta all’interno della bozza della Legge di Bilancio in discussione nei prossimi giorni in Parlamento, venga cancellata e, al tempo stesso, venga cancellato un utilizzo così esteso dei voucher, lasciando inalterata la già prevista platea dei possibili beneficiari, ovvero studenti e pensionati, evitando di andare a penalizzare pesantemente i quasi 20.000 lavoratori agricoli stagionali della nostra Provincia”.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agricoltura, Uila Uil: “Il ripristino dei voucher un danno per 20mila lavoratori stagionali in provincia”

LatinaToday è in caricamento