Economia

Agroalimentare a Latina, convegno di Monte dei Paschi di Siena

L'istituto di credito ha incontrato imprenditori, produttori e associazioni del settore per confrontarsi su temi legati al mondo agricolo ed enogastronomico

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Parliamo di Agroalimentare a Latina” è il titolo dell’incontro che Banca Monte dei Paschi di Siena ha tenuto ieri nel capoluogo pontino, presso la sala convegni dell’Hotel Europa, rivolto a imprenditori, produttori e associazioni del mondo agricolo ed enogastronomico del territorio, per dare risposte concrete alle loro esigenze. L’iniziativa conferma l’interesse di Banca Mps per gli operatori del comparto agroalimentare, con particolare attenzione alle realtà integrate nei processi di filiera con prodotti che rappresentano “eccellenze” apprezzate sui mercati internazionali e svolgono un ruolo di primo piano nell’ambito dell’export nazionale.

I lavori sono stati aperti da Mauro Iannetti, responsabile della direzione territoriale mercato BMps di Latina e Fausto Mecatti, responsabile area territoriale Centro e Sardegna BMps. Sul palco si sono poi alternati Marco Serafini, presidente Industria trasformatori prodotti alimentari della Provincia di Latina, Francesco Favoccia, responsabile nazionale Associazione generale cooperative italiane del settore agro-ittico alimentare, Vincenzo Addessi, Amministratore delegato MOF (Mercato ortofrutticolo di fondi), Pasquale Falzarano, imprenditore “Agricoltura biodinamica”, ed infine Giovanni Bazzini, responsabile staff commerciale agroalimentare BMps.

“In una realtà territoriale importante come la provincia di Latina, che vede la presenza di oltre 10.500 imprese attive nel comparto delle produzioni agricole e alimentari, – ha commentato Fausto Mecatti, responsabile area territoriale Centro e Sardegna - BMps intende interagire con le aziende ponendo attenzione alle loro problematiche per affermane l’inserimento sul mercato. Alla luce di questo, l’incontro di oggi offre un’occasione importante per confermare la nostra vicinanza alle comunità locali e riflettere”.

Per la Banca, la conoscenza dell’impresa e la presenza di capitale umano, con competenze di credito specializzato, come la conoscenza del settore, la capacità di valutare le prospettive industriali delle singole aziende e la consulenza sull’evoluzione della normativa e dei finanziamenti in ambito UE, diventano fattori strategici sia per facilitare lo sviluppo di prodotti progettati “su misura” per le esigenze del cliente sia, più in generale, per esercitare al meglio la selezione del merito di credito ed un’efficiente allocazione dei capitali. Con 770 imprese clienti nella provincia di Latina, per un totale di 95 milioni di euro di crediti erogati, la Banca rappresenta un interlocutore di riferimento per la filiera. Tale rapporto permette pertanto di costruire insieme alle imprese specifici prodotti finanziari per la filiera di riferimento favorendo la competitività e uno sviluppo in linea con le crescenti esigenze di mercato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agroalimentare a Latina, convegno di Monte dei Paschi di Siena

LatinaToday è in caricamento