menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bricoman e Comune di Aprilia firmano un accordo per gestire l'assunzione di 80 dipendenti

Il nuovo punto vendita aprirà i battenti entro dicembre 2020. Il Comune supporterà l’azienda nel fornire servizi di orientamento e inserimento lavorativo

Il colosso Bricoman e il Comune di Aprilia siglano un acordo di collaborazione pubblico-privato per gestire l'assunzione di 80 dipendenti nel nuovo punto vendita del territorio, la cui apertura è prevista entro dicembre 2020. I nuovi assunti saranno infatti scelti in una prima fase in via prioritaria tra gli abitanti di Aprilia e dei comuni limitrofi e in virtù dell’accordo Bricoman si avvarrà, a integrazione del proprio processo di selezione ordinario, dei servizi del Comune per facilitare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro.

Bricoman e l'amministrazione comunale si confronteranno periodicamente sull’andamento dei processi di assunzione e il Comune informerà la cittadinanza, attraverso i propri canali di comunicazione, delle opportunità occupazionali offerte dal nuovo negozio. L’accordo prevede poi la possibilità di organizzare sessioni di orientamento al lavoro dedicate ai cittadini di Aprilia, finalizzate alla valorizzazione delle competenze professionali in vista di un eventuale colloquio di assunzione. Sarà possibile l’organizzazione di eventi specifici nei quali agevolare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro nei quali gli uffici di selezione Bricoman incontreranno i candidati coerenti con i requisiti dichiarati dall’azienda e mai incontrati in precedenza.

L’accordo concluso con il Comune è assolutamente innovativo e di grande valore perché stabilisce un percorso di collaborazione ben definito tra pubblico e privato per mettere i cittadini di Aprilia e dei territori limitrofi nelle migliori condizioni possibili per sfruttare le opportunità offerte dal nostro punto vendita di prossima apertura – ha affermato Bricoman – Siamo molto soddisfatti per l’ottimo livello di collaborazione stabilito con le istituzioni locali fin dall’inizio del progetto e riteniamo che questo possa costituire un esempio virtuoso non solo per il Lazio ma per tutta Italia”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento