Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Economia

Aviointeriors, lavoratori in agitazione: scatta l’assemblea permanente

Ad annunciare questa, come altre forme di protesta tra cui lo sciopero ad oltranza, i sindacati. Giaccherini (Ugl Metalmeccanici): "Stipendi rimandati a data da destinarsi, acconti non pagati e ferie vietate"

Assemblea permanente, stato di agitazione e sciopero ad oltranza: queste le armi che saranno usate dai lavoratori dell’Aviointeriors di Latina per “per protestare contro l’atteggiamento unilaterale e irresponsabile" dei vertici della società

Ad annunciarlo il segretario provinciale dell’Ugl Metalmeccanici di Latina, Giuseppe Giaccherini, al termine di un’assemblea con gli stessi lavoratori che si è tenuta ieri mattina presso lo stabilimento.

“I lavoratori sono allo stremo – aggiunge Giaccherini - perché l’azienda, che oggi ha annunciato che il pagamento dello stipendio è rimandato a data da destinarsi, e che non ha erogato gli acconti sulla retribuzione dello scorso 25 maggio, ha vietato ai dipendenti di prendere ferie e permessi, inclusi quelli sindacali per le rsu, non fornendo risposte adeguate sulla mancanza di alcune voci nella busta paga e sul Cud e sfuggendo al confronto con le organizzazioni sindacali.

Per tutte queste ragioni – aggiunge – abbiamo ritenuto che, visto che la via del confronto non sembra percorribile, gli strumenti messi in campo oggi siano gli unici per spingere l’azienda a superare gli attuali ostacoli e ad ascoltare i lavoratori.
Andremo avanti a oltranza – conclude – finché non ci saranno segnali di apertura da parte dell’azienda”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aviointeriors, lavoratori in agitazione: scatta l’assemblea permanente

LatinaToday è in caricamento