Martedì, 26 Ottobre 2021
Economia

Banca e Imprese: workshop di Unicredit e Confesercenti Lazio

L'incontro rivolto al miglioramento del dialogo tra banche e imprese. Presentata anche una convenzion e dedicata ai commercianti

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Un workshop di confronto tra rappresentanti di UniCredit e Confesercenti Roma e Lazio per migliorare il dialogo tra banche e imprese, discutere delle dinamiche basilari del processo di valutazione del merito creditizio e della costruzione del rating da parte del sistema bancario.

E' quello che si è svolto ieri a Roma, nato proprio dalla necessità di sostenere un settore dinamico e importante per l'economia del territorio. All'incontro hanno preso parte Mario Fiumara, Deputy Regional Manager Centro Italia di UniCredit, Alberta Parissi, Presidente de3lla Confesercenti Regionale del Lazio, Valter Giammaria, Presidente della Confesercenti di Roma e Cosimo Peduto, Direttore Confesercenti Roma e Lazio, nonché i consulenti della banca e di Confesercenti.

Nell'ambito dell'iniziativa UniCredit e Confesercenti hanno presentato inoltre una convezione dedicata ai commercianti che consentirà di semplificare la gestione del conto corrente e di ricevere, grazie ai consulenti della banca, tutto il know how necessario per implementare il dialogo banca impresa e per evidenziare le maggiori criticità vissute dai singoli imprenditori nel rapporto con la banche.

"Questo incontro - ha dichiarato Mario Fiumara, Deputy Regional Manager Centro Italia di UniCredit - ha l'obiettivo primario di dare concretezza all'accordo, rendendo operativa una efficace relazione di prossimità sul territorio tra le nostre due organizzazioni. Ci siamo dati altresì il compito di spiegare agli imprenditori tutti i passaggi del processo di concessione del credito in modo che gli stessi conoscano in anticipo le modalità con cui sarà valutata la loro proposta. Più in generale, questi interventi rappresentano un esempio concreto dell'impegno di UniCredit nella realizzazione di un business sostenibile, in grado di creare valore nel lungo periodo per i clienti e le comunità nelle quali la banca opera".

Le ultime rilevazioni Istat rivelano come nel mese di aprile 2013 il valore delle vendite al dettaglio è diminuito - rispetto allo stesso periodo del 2012 - del 2,9% nelle imprese fino a 5 addetti e del 2,8% nelle imprese da 6 a 50 dipendenti. Il valore delle vendite non alimentari registrano variazioni negative in tutte le categorie di prodotto. Cartolerie, librerie, giornalai, negozi di giocattoli, sport e tempo libero hanno subito un calo di vendite che va dal 4,1% al 4,4%. La situazione non migliora per i prodotti alimentari che registrano un calo del del 4,5%.

Imprendo Shop è la soluzione pensata da UniCredit per fornire al settore del commercio al dettaglio tutta l'operatività bancaria di base con la certezza di essere sempre affiancati da consulenti specializzati per le necessità delle piccole imprese. Nella realizzazione è stata prestata particolare attenzione nell'ideazione di un servizio Pos che garantisca una trasparenza sui costi di gestione e delle commissioni sul transato, pensati e profilati in base alle esigenza del settore merceologico di appartenenza. Con la formula Imprendo Shop sono inoltre inclusi il canone e le spese per l'installazione dell'apparecchio.

Secondo i dati Confesercenti, dall'inizio del 2013, ha aperto un solo negozio ogni tre che hanno cessato l'attività. Complessivamente la distribuzione commerciale nel Paese ha registrato la chiusura dall'inizio del 2013 di circa 21.000 imprese, per un saldo negativo di 12.750 unità.

Roma ha visto chiudere 1050 negozi di vicinato nel primo quadrimestre, il 78 % del totale degli esercizi perduti nel Lazio. Nel Lazio, nel primo quadrimestre, hanno chiuso i battenti 1976 imprese a fronte di sole 943 aperture (il saldo negativo è di -1.033).

"Con questa convenzione ed il rapporto avviato con UniCredit - ha dichiarato il Direttore di Confesercenti Cosimo Peduto- abbiamo fatto un ulteriore passo verso l'incontro tra le esigenze delle imprese e le offerte del sistema bancario: del resto, ridurre una forbice purtroppo ampia tra queste due realtà è condizione per favorire lo sviluppo ripartendo dalle piccole e medie imprese. Un impegno assunto da Confesercenti con i suoi associati".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banca e Imprese: workshop di Unicredit e Confesercenti Lazio

LatinaToday è in caricamento