rotate-mobile
Economia

Batteriosi kiwi, nuovi fondi: Soddisfatti Coldiretti e Provincia

Attivati i finanziamenti per sostenere agricoltori e piantagioni danneggiate. Enrico Tiero: "Eravamo fiduciosi che l'assessore regionale Birindelli avrebbe mantenuto il suo impegno

“Stiamo attivando un nuovo percorso per sostenere i produttori di kiwi attraverso la predisposizione di un bando ad hoc della misura 121 del PSR dedicato esclusivamente a finanziare nuovi impianti di actinidia, con una dotazione finanziaria di 5 milioni di euro”.

L’annuncio è dell’assessore alle Politiche Agricole della Regione Lazio, Angela Birindelli. Finalmente i tanto attesi 5 milioni di euro da destinare ad uno dei settori più importanti dell’agricoltura pontina, colpito dalla fenomeno della batteriosi, sembrano pronti.

“L’assessorato alle Politiche Agricole – aggiunge Birindelli – dal 2011 ha già impegnato 1,5 milioni di euro in favore degli indennizzi ai produttori costretti ad eradicare le piante di kiwi, previsti dalla legge ‘Misure di intervento a favore delle piccole e medie imprese agricole per la prevenzione ed eradicazione di fitopatie e infestazioni parassitarie’".

“L’assessorato ha stanziato in bilancio 1 milione di euro l’anno per il triennio 2011 – 2013 sulla legge in favore dei Confidi, e 2,5 milioni di euro per l’attivazione del fondo di garanzia ISMEA. Strumenti finanziari fondamentali – conclude l’assessore – che concedono maggiore sicurezza economica alle aziende del Lazio in questo momento di crisi e, in particolare, consentono di sfruttare al meglio le opportunità di sviluppo offerte dal PSR che prevedono un cofinanziamento a carico degli imprenditori agricoli”.
 

COLDIRETTI – Soddisfatta la Coldiretti Lazio: “L’impegno dell’assessore regionale alle politiche agricole della Regione Lazio, Angela Birindelli, sta andando nella direzione auspicata da Coldiretti Lazio”. Così Massimo Gargano, presidente dell’organizzazione che ha aggiunto: “Avevamo sollecitato una misura apposita per finanziare le imprese colpite dalla batteriosi del kiwi e ora sembra sia stato individuato il percorso più adatto proprio affinché, grazie alla misura 121 del PSR (Piano di Sviluppo Rurale), dedicata solo a finanziare nuovi impianti di actinidia, con una dotazione finanziaria di 5 milioni di euro, si possa scongiurare di peggiorare una situazione che ha di fatto messo in ginocchio uno dei primati della nostra agricoltura non solo laziale ma dell’intero Paese”.

ASSESSORE PROVINCIALE ALL’AGRICOLTURA ENRICO TIERO - “Siamo soddisfatti per l’attivazione in tempi rapidi di fondi del Piano di Sviluppo Rurale destinati al rimpianto delle piantagioni di kiwi colpite dalla batteriosi. Eravamo fiduciosi che l’assessore regionale alle Politiche agricole Angela Birindelli avrebbe mantenuto il suo impegno con gli agricoltori, nonostante le attuali difficoltà economiche impongano tagli e restrizioni a tutti i comparti. È un fatto importante che dimostra l’attenzione della Regione verso uno dei prodotti più distintivi del Lazio e in particolare della nostra provincia. Questi fondi sono una boccata d’ossigeno per i nostri agricoltori che possono guardare con più fiducia all’immediato futuro. E’ mia intenzione sollecitare anche il Ministero allo stanziamento di ulteriori risorse perché è necessario che anche il governo nazionale faccia la sua parte”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Batteriosi kiwi, nuovi fondi: Soddisfatti Coldiretti e Provincia

LatinaToday è in caricamento