Il Capol inaugura il Salone dell'Olio e delle Olive della provincia di Latina

L'evento presso il Consorzio per lo Sviluppo Industriale Roma-Latina nell’ambito della fase finale del Concorso provinciale "L’Olio delle Colline", due giorni dedicati alle eccellenze olivicole ed olearie pontine

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Nell'ambito della fase finale del 12° Concorso provinciale "L'Olio delle Colline, Paesaggi dell'Extravergine e Buona Pratica Agricola dei Lepini, Ausoni e Aurunci", il Capol inaugura quest'anno, per la prima volta, il Salone dell'Olio e delle Olive della provincia di Latina, nelle giornate del 4 e 5 Febbraio.

Due giorni dedicati alle eccellenze olivicole ed olearie pontine, dove scoprire e degustare le migliori produzioni di olio extra vergine di oliva della DOP Colline Pontine e di olive da mensa DOP "Gaeta" e "Itrana Bianca". Il tutto negli stand allestiti a Latina, presso il Consorzio per lo Sviluppo Industriale Roma-Latina.

Una novità assoluta del Concorso e nel panorama della manifestazioni locali. Un evento specializzato, attento agli aspetti in-formativi, che renderà protagonisti i consumatori per addentrarli nel mondo dell'olivicoltura di qualità. Potranno conoscere gli olivicoltori pontini e gli altri addetti alla filiera olivicola del territorio. Qualificati esperti del settore e assaggiatori professionisti del Capol insegneranno ai visitatori a riconoscere il prodotto di qualità attraverso degustazioni guidate e informate e il nuovo Concorso "Assaggiatore per un giorno", in cui saranno proprio i consumatori a giudicare gli olii in gara.

Debutteranno inoltre il Concorso "L'Olio delle Colline Pontine al suo Miglior Assaggiatore", riservato agli assaggiatori iscritti agli elenchi regionali/nazionale di tecnici ed esperti di olii di oliva vergini ed extravergini, e il Concorso "Olio Extra Vergine Pontino" in cui i produttori stessi valuteranno alla cieca i propri olii.

"È soprattutto in annate 'magre' come questa che è necessario promuovere maggiormente la cultura dei prodotti di qualità - spiega il presidente del Capol Luigi Centauri - in modo tale che il consumatore possa comprenderne meglio l'importanza e dare il giusto valore alle eccellenze di nicchia". 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento