Martedì, 21 Settembre 2021
Economia

Latina Ortaggi: "Carote, superfood anticancro"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

"Le carote a mazzetti con foglia si confermano protagonista della raccolta a pieno campo, conferma delle sue caratteristiche di qualità e solubrità del prodotto. L'apparato fogliare robusto, rustico e di buona vigoria ha permesso di ottenere prodotto di qualità dai primi raccolti di ottobre. Delle carote a mazzetti si ha modo di apprezzare particolarmente la foglia robusta, il colore intenso e la precocità che si confermano ormai da alcuni anni di coltivazione", caratteristiche apprezzate anche nella Soc. Coop. Agr. Latina Ortaggi durante il confezionamento e la distribuzione.

Le carote a mazzi sono carote fine e lunghe, vendute a mazzetti con ancora le loro foglie. Hanno un sapore leggermente dolciastro. Sono ottime se gustate insieme ad altri ortaggi primaverili come i fagiolini o i piselli o anche da abbinare alla ricotta di bufala.

Furono i botanici olandesi, nel XVII secolo, a selezionarne il colore in omaggio alla casa reale degli Orange. Oggi la cucina d´autore ha sdoganato l´ortaggio arancione dallo status di triste contorno. E così il cibo più amato dal mitico coniglio della Warner diventa protagonista di piatti fantasiosi e vitaminici.

Quello che i botanici dell´epoca non potevano sapere riguarda i meravigliosi effetti collaterali del loro lavoro: tre secoli più tardi, infatti, la carota è diventata il simbolo degli ortaggi benefici, grazie allo straordinario contenuto di betacarotene, precursore della vitamina A, potente antiossidante caro ai patiti dell´abbronzatura. Ma il contenuto vitaminico è solo uno dei tanti pregi della dolce carota (tanto più dolce quanto più acceso è il colore), alla quale una recentissima ricerca dell´università di Newcastle ha attribuito attività anti-cancro grazie alla presenza del falcarinolo, una sorta di pesticida naturale che la carota produce per difendersi dai funghi. Del resto, le sue virtù fitoterapiche - diuretica, protettiva del fegato e degli occhi - sono conosciute da millenni, tanto da essere raccomandata nelle diete per gottosi, astenici e convalescenti dai medici dell´antica Roma.

Da allora a oggi, non abbiamo più smesso di apprezzarla.

L'Agro Pontino brilla per la coltivazione di carote, fiero dei propri ortaggi premiati dalla Igp e anche stavolta si parla di primato perché è proprio l'Agro Pontino la zona più importante per la produzione di carote a mazzetti con foglia in Italia e in Europa.

In più, visto che la carota sa resistere benino al freddo e al caldo, bene alla sete e si fa bastare anche i terreni sabbiosi, viene seminata e raccolta in quasi tutti i mesi dell´anno, scalando le produzioni dalla precoce alla tardiva. Proprio perché destagionalizzate, le troviamo provviste di foglie, di un bel verde brillante e consistenza turgida, a testimoniarne la freschezza e la bontà".

Latina Ortaggi Società cooperativa agricola

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latina Ortaggi: "Carote, superfood anticancro"

LatinaToday è in caricamento