Lunedì, 18 Ottobre 2021
Economia

Cassa integrazione, buone notizie: in calo nei mesi di luglio e agosto

Rapporto della Uil sull'andamento dell'occupazione in provincia di Latina: la richiesta di cig scende del 44% a luglio e di un altro 13% ad agosto rispetto ai mesi precedenti. Ripresa anche sul medio periodo

Sembra arrivare qualche buona notizia sul fronte dell’occupazione nella provincia di Latina. Gli ultimi due rapporti mensili della Uil sull’andamento della cassa integrazione e sugli occupati, mettono in luce una diminuzione nell’uso dell’ammortizzatore sociale sia a luglio che ad agosto.

"Certo – commenta  Luigi Garullo, segretario generale Uil Latina – solo nei prossimi mesi sapremo se questi piccoli segnali di recupero tenderanno a consolidarsi in un trend più strutturato”.

Andando a guardare i numeri, come racconta lo stesso Garullo, infatti,  “le ore di cig autorizzate nel mese di luglio sono state pari a 355.349, facendo segnare un -44% rispetto al precedente mese di giugno, così come si evidenzia una ulteriore discesa nel mese di agosto 2013, che vede 308.600 ore complessivamente autorizzate con una diminuzione del 13,2% rispetto al mese di luglio”.

“Nello specifico – continua Garullo – diminuisce soprattutto il ricorso alla cassa integrazione ordinaria ed in deroga, anche se va detto che è proprio sul versante degli ammortizzatori in deroga che registriamo ancora difficoltà rispetto alle risorse disponibili e ai tempi di concessione, il che tende a scoraggiare l’utilizzo dello strumento.

Va anche detto – aggiunge ancora il segretario della Uil - e la questione ci preoccupa molto, che la Regione Lazio quest’anno sta dando interpretazioni restrittive alle norme e agli accordi per la concessione degli strumenti in deroga, come nel caso delle mobilità in deroga, in cui boccia le pratiche per quei lavoratori che provenivano da rapporti di lavoro a tempo determinato, mentre nel 2012 questa tipologia di richiesta veniva accolta; inoltre ci sono ritardi notevoli nella lavorazione delle pratiche, in quanto abbiamo rilevato che se ci sono dati errati nella pratica , anche semplicemente il codice di avviamento postale errato, tutto si blocca e la Regione non ci avvisa, quindi il lavoratore rimane prigioniero della burocrazia regionale”

“È chiaro – aggiunge Garullo – che i mesi di luglio e agosto sono mesi tradizionalmente tranquilli per la cassa integrazione, in quanto coincidendo con il periodo di ferie in cui si fa minor ricorso alla cig. In ogni caso pur fra mille difficoltà dettate dalla crisi economica, dall’inerzia della politica territoriale riferita ai temi dell’occupazione, alla quale si aggiunge la scarsa attenzione della Regione Lazio per la provincia di Latina, che non ci accorda neppure un incontro richiesto da mesi e mesi da sindacati e Confindustria Latina, cogliamo comunque qualche piccolo segnale di recupero misurato sul medio periodo. Infatti – conclude il segretario provinciale della Uil – se facciamo il raffronto delle ore di cig utilizzate da gennaio ad agosto 2013 (3.811.264 ore totali autorizzate), rispetto allo stesso periodo di gennaio - agosto 2012 (4.636.957 ore totali autorizzate) , registriamo una discesa del 17,8%”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassa integrazione, buone notizie: in calo nei mesi di luglio e agosto

LatinaToday è in caricamento