Martedì, 26 Ottobre 2021
Economia

Cassa integrazione, maglia nera a Latina. Nel 2012 cresce del 17,8%

Report mensile della Uil; la provincia di Latina a dicembre ha fatto registrare il maggior incremento di cig in regione. Nel 2012 superati i 7 milioni di ore in tutto il territorio pontino

Bilancio amaro dell’ultimo mese dell’anno ma in generale per quanto riguarda tutto il 2012 dal punto di vista della crisi occupazionale nella provincia pontina. Sono stati diffusi oggi dalla Uil di Latina i dati relativi al rapporto mensile sull’andamento della cassa integrazione e sugli occupati rispetto a dicembre scorso e a tutto il 2012.

"I dati elaborati dalla Uil relativamente alla provincia di Latina per dicembre 2012, – spiega Luigi Garullo, segretario generale del sindacato - evidenziano ancora un peggioramento del dato complessivo, confermando una situazione che resta molto complicata. Per il mese di dicembre 2012, registriamo un totale di 836.328 ore di cassa integrazione complessivamente utilizzate, con un aumento del +16,9%, contro le 715.208 ore di cassa integrazione utilizzate nel precedente mese di novembre.”

E al territorio pontino va proprio la maglia nera per il numero di ore di cassa integrazione autorizzate nell’ultimo mese dell’anno appena trascorso; a Frosinone, infatti, la cassa integrazione è scesa del 41%, Roma ha fatto registrare un -18,8% e Viterbo un -15,7% con Rieti che ha toccato un +13%.

“Nello specifico – aggiunge Garullo – le ore di cassa integrazione ordinaria diminuiscono del -28,1% , mentre aumenta vistosamente la cassa straordinaria, segnando un +38,3%, come anche quella in deroga, +29,8%. Il numero di lavoratori potenzialmente posti in cassa integrazione a dicembre 2012  – aggiunge ancora Garullo – si attesta a circa 4.920 unità, rispetto alle 4.500 unità del mese precedente, sfiorando quindi quota 5.000”.

CONFRONTO 2011/2012 - “E’ possibile – continua Garullo –  che il picco negativo per Latina si sia raggiunto proprio lo scorso anno, infatti se  paragoniamo i dati dell’intero anno 2011, con l’anno 2012 , ci accorgiamo che l’aumento della cassa integrazione, misurata appunto sul 2012 rispetto al 2011, fa registrare un  +17,8%,  e questo ha confermato il trend di peggioramento che avevamo previsto per lo scorso anno” – le ore di cassa integrazione nel 2011 sono state più di 6.300mila e mentre lo scorso anno sono state raggiunte le 7.522mila ore -.

“In ogni caso  – conclude Garullo –  è chiaro che ci aspetta un anno ancora difficile per il lavoro e per l’occupazione, quello che ora è assolutamente necessario è rimettere il lavoro al centro di ogni discussione, è quello che ci aspettiamo faccia la politica un minuto dopo il termine della fase elettorale.”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassa integrazione, maglia nera a Latina. Nel 2012 cresce del 17,8%

LatinaToday è in caricamento