rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Economia Priverno

Sapa, 136 lavoratori verso il licenziamento: chiesto tavolo al Ministero

L'appello dell'Ugl dopo la protesta degli operai che hanno bloccato la Monti Lepini: "Dopo più di 45 giorni dall'apertura della procedura di mobilità, nessuna disponibilità a soluzioni alternative al licenziamento"

Chiediamo la convocazione di un tavolo al ministero dello Sviluppo Economico per dare risposte a persone per cui la prospettiva del licenziamento si fa sempre più vicina”.

E’ l’appello del segretario generale dell’Ugl Metalmeccanici, Maria Antonietta Vicaro, e del segretario provinciale Giuseppe Giaccherin, dopo l’ultima azione di protesta dei lavoratori della Sapa di Fossanova che nella mattinata di ieri, a singhiozzo, hanno occupato la regionale Monti Lepini.

“In attesa del tavolo del prossimo 4 luglio in Regione Lazio - aggiungono i due sindacalisti nella nota congiunta -, teniamo a ribadire che metteremo in campo tutti gli strumenti in nostro potere per spingere l’azienda a un passo indietro sull’inaccettabile decisione di chiudere il sito.

Dopo più di 45 giorni dall’apertura della procedura di mobilità, infatti, non si registra ancora nessuna disponibilità a trovare soluzioni alternative al licenziamento, che invece riteniamo indispensabile scongiurare”.

“Teniamo inoltre a sottolineare – concludono – che serve urgentemente una strategia d’insieme per il rilancio e il sostegno al territorio della provincia di Latina, che è stata duramente colpita dalla crisi negli ultimi anni”.

Già rinviato il mese scorso, per decisione dell'azienda, un tavolo fissato per il 29 amggio al Ministero per lo Sviluppo Economico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sapa, 136 lavoratori verso il licenziamento: chiesto tavolo al Ministero

LatinaToday è in caricamento