Cori, Concorso "L'olio delle Colline a Cori": trionfano le eccellenze locali

Si è conclusa con successo la 2^ edizione di "Cori: dell’Olio e delle Olive" 2016. Consegnati anche i premi nell'ambito del 4° Concorso "L'olio delle Colline a Cori". Tutti i vincitori

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

È calato il sipario sulla 2^ edizione di "Cori: dell'Olio e delle Olive" 2016. La manifestazione è stata organizzata dal Capol (Centro Assaggiatori Produzioni Olivicole Latina), dal Comune di Cori - Assessorato alle Attività Produttive e Delega all'Agricoltura - e dalla Pro Loco Cori per promuovere le eccellenze agroalimentari locali e valorizzare il territorio in chiave turistica, facendo leva sulle tradizioni olivicole ed olearie del paese, millenarie quanto la sua storia e la sua cultura, accompagnate dalle tipicità culinarie e dalle bellezze artistiche, paesaggistiche e monumentali che solo una Città d'Arte come Cori può offrire.

Al tempo stesso si è cercato di fornire a tutti gli appassionati gli strumenti per riconoscere gli olii di qualità e farne un uso sano e consapevole. A questo sono serviti "Scuola di extravergine" per gli studenti del servizio aggiuntivo comunale "Il Bruco Verde" e le classi V della primaria dell'Istituto Comprensivo Cesare Chiominto; le degustazioni guidate ed informate dell'EVOO e delle olive da mensa Gaeta e Itrana bianc'; Il seminario "Olio da itrana un grande alleato per preservare la salute. L'analisi organolettica nel percorso di valorizzazione dell'olio extra vergine della cultivar itrana". Lo Street Food ha voluto essere un elogio alla cucina corese e a due dei suoi più apprezzati ambasciatori in Italia e nel mondo: l'olio EVO di Cori e il Nero Buono di Cori. Il tutto è stato impreziosito dalle visite guidate gratuite del Museo della Città e del Territorio di Cori; dalla conferenza "Esperienza religiosa e istituzioni ecclesiastiche nella Cori medievale" a cura dello storico Clemente Ciammaruconi e presentazione del "Fondo Banfuso" depositato presso la Biblioteca civica Elio Filippo Accrocca; il folklore della bandiera; la 7^ Rassegna di polifonia corale "Henning Nielsen" che ha ospitato i cori A.N.A. di Latina e Note Moleste di Civitavecchia.

I campioni di olio extravergine di oliva prodotti nel comprensorio comunale si sono confrontati al 4° Concorso "L'olio delle Colline a Cori" al quale si sono iscritti 49 olivicoltori. 10 tra le aziende locali che etichettano hanno preso parte anche agli altri contest "I consumatori premiano l'olio dei produttori coresi" e "Migliore conservazione Evo". Il Premio "L'Olio delle Colline di Cori" del Panel Capol è andato a: 1° classificato Azienda Agricola I Lori di Sturno Lina e Tiziana (località Fontana del Prato); 2° classificato Coresi Achille (località Pezze di Ninfa); 3° classificato Colazingari Laura (località Quarticciolo). Hanno vinto il Premio "Consumer Test" attribuito dai consumatori: 1° classificato Rupe Bianca di Caucci Molara Ubaldo (località Santa Margherita); 2° classificato Azienda Agricola Biologica Carpineti Marco (località Capolemole); 3° classificato Azienda Agricola I Lori di Sturno Lina e Tiziana. Il Premio della "Critica" è stato assegnato dalla giuria di giornalisti e operatori del settore a: 1° classificato Azienda Agricola I Lori di Sturno Lina e Tiziana; 2° classificato Rupe Bianca di Caucci Molara Ubaldo; 3° classificato Rossi Srl. (località Pezze di Ninfa). Il Premio "Conservazione Olio Evo" è stato conferito dal Panel Capol a Rosa e Meo di Catullo Manciocchi (località Contrada Sant'Angelo).

Sono intervenuti alla cerimonia di premiazione: Il Sindaco del Comune di Cori Tommaso Conti; il Presidente dell'Associazione Capol Luigi Centauri; il Presidente della Pro Loco Cori Tommaso Ducci; l'Assessore alle Attività Produttive del Comune di Cori Mauro De Lillis; la Delegata all'Agricoltura del Comune di Cori Sabrina Pistilli; il Prof. Eugenio Lendaro del Dipartimento di Scienze e Biotecnologie Medico Chirurgiche dell'Università 'Sapienza' polo pontino; il Dott. Giulio Scatolini, Capo panel C.O.I. (Consiglio Oleicolo Internazionale).

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento