Consorzio di Bonifica, lavoratori senza stipendio: incontro in Prefettura

La riunione negli uffici di piazza della Libertà: la Regione ha assicurato che procederà quanto prima a stanziare somme necessarie al pagamento delle retribuzioni; verifiche anche sui crediti vantati dall'Ente

Incontro ieri in Prefettura per esaminare le problematiche legate al mancato pagamento dal mese di giugno degli stipendi ai lavoratori del Consorzio di Bonifica dell’Agro Pontino.

Una riunione, convocata dal prefetto Pierluigi Faloni, con tutte le parti interessate; erano presenti il Capo di Gabinetto dell’Assessore Regionale all’Ambiente, la Presidente della Provincia, il Vice Presidente e il Direttore Generale del Consorzio e i rappresentanti sindacali di CGIL, CISL e UIL e delle rappresentanze sindacali aziendali.

Dopo l’apprezzamento espresso dal prefetto nei confronti dei lavoratori che, anche in questo momento di difficoltà, hanno assicurato e garantito la prosecuzione dell’attività del Consorzio, essenziale al mantenimento dell’equilibrio idrogeologico provinciale, si è discusso della delicata questione.

Come fanno sapere dalla Prefettura, il capo della Segreteria dell’Assessore Regionale all’Ambiente ha riferito che da Roma si provvederà quanto prima a stanziare somme necessarie al pagamento delle retribuzioni arretrate e degli stipendi sulla base di accordi da stabilire tra Regione e Consorzio.

“Al contempo - proseguono da piazza della Libertà -, considerato che le difficoltà finanziarie in cui versa il Consorzio sono legate anche al mancato versamento da parte dell’ATO e dei Comuni dei pagamenti relativi a servizi svolti dallo stesso Consorzio per una somma considerevole, si è concordato di avviare una attività di verifica di tali crediti al fine di individuare forme condivise con i Comuni per un rientro di tali somme”.

Soddisfatti i rappresentanti dei sindacati che hanno ringraziato il prefetto per l’attenzione rivolta alla questione, auspicando che la soluzione individuata costituisca un primo passo verso il superamento delle problematiche del Consorzio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus, la curva continua a salire: altri 236 casi, ancora sette morti in 24 ore

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

Torna su
LatinaToday è in caricamento