rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Economia Aprilia

Vertenza Coop, sciopero dei lavoratori rinviato. In piazza nel giorno del tavolo al Mise

Sciopero, e chiusura dei negozi, il 18 ottobre quando al Ministero dello Sviluppo Economico è previsto un nuovo incontro alla presenza dell’azienda per discutere della cessione degli 8 punti vendita del basso Lazio

E’ stato rinviato lo sciopero dei lavoratori Coop previsto per la giornata oggi. La decisione dopo che è stato convocato, per il prossimo 18 ottobre, il tavolo al Ministero dello Sviluppo Economico durante il quale si discuterà della cessione annunciata dall'azienda degli otto punti vendita del basso Lazio.  

Riunione a cui è stata invitata a partecipare anche la Unicoop Tirreno, che attraverso una nota ieri ha confermato la sua presenza. 

E i sindacati proprio per il 18 ottobre hanno previsto una nuova mobilitazione: oltre allo sciopero, rendono noto dalla Uiltucs Latina, prevista anche la chiusura dei punti vendita del sud del Lazio. “Manifesteremo con tutti i lavoratori come avvenuto sotto la sede di Livorno lo scorso 24 settembre” giorno in cui era previsto il Cda, poi saltato, dell’azienda chiamato a decidere proprio sulla cessione degli 8 punti vendita. 

“La nosta posizione, la volontà dei lavoratori che rappresentiamo - scrive in una nota la Uiltucs di Latina - rimane la stessa: la Unicoop Tirreno deve comunicare al tavolo ministeriale il rifiuto ufficiale delle cessioni. Noi continueremo a sostenere i tanti lavoratori che da anni sono lasciati alla gestione autonoma nei punti vendita con una cooperativa assente, incapace ed in fuga dal territorio”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertenza Coop, sciopero dei lavoratori rinviato. In piazza nel giorno del tavolo al Mise

LatinaToday è in caricamento