rotate-mobile
La vertenza / Sermoneta

Corden Pharma: c’è un acquirente per il sito industriale di Sermoneta

La notizia emersa nel corso dell’ultimo vertice in Prefettura. Non è stato superato il vincolo di riservatezza e non si sa nulla sulla società che ha deciso d’investire nell’acquisizione del sito

C’è un nuovo acquirente: questo quanto emerso nel pomeriggio di oggi nel corso di un incontro che si è tenuto in Prefettura a Latina sulla vertenza Corden Pharma.

Al vertice erano presenti oltre al prefetto Maurizio Falco, anche le organizzazioni sindacali, la Regione Lazio, il Mise, la dirigenza dell’azienda, la sindaca di Sermoneta Giuseppina Giovannoli e un referente della società che ha deciso d’investire nell’acquisizione del sito industriale. 

“Una notizia che ci coglie di sorpresa ma che ci restituisce finalmente un elemento di concretezza per il futuro di questo importante sito industriale che da anni è coinvolto in una vertenza che porta con se non solo degli esuberi, ma anche forti incertezze per il futuro - ha spiegato Elisa Bandini, segretario generale della Femca Cisl di Latina - sapevamo da tempo che l’azienda era in vendita ma il cosiddetto vincolo di riservatezza aveva impedito di approfondire il tema concretamente. Ad oggi questo vincolo non è ancora del tutto superato perché l’acquirente non ha potuto fornire le generalità del gruppo ma ha comunque specificato che si tratta di una realtà che investe principalmente in ricerca e sviluppo e potrà dare continuità al buisness di Corden. Molte sono ovviamente gli interrogativi inerenti questa progettualità ma confidiamo nella solidità del percorso che si profila. Il fatto che questa notizia arrivi all’inizio della proroga dei sei messi di cassa integrazione ci permetterà di avere il tempo sufficiente- continua Elisa Bandini - per creare le giuste condizioni per traghettare Corden fuori dallo stato di crisi in cui versa da anni. La presenza del prefetto ci rassicura ulteriormente sulla solidità della proposta. Nei prossimi giorni sarà fondamentale proseguire il confronto con Corden per avere tutte le risposte che mancano, come  Femca Cisl abbiano sempre avuto fiducia sulle potenzialità di uno stabilimento come quello di Corden ora non resta che attendere le prossime fasi”.

Soddisfazione è stata espressa anche dalla Failc Confail di Latina: “Dopo quattro lunghi anni di vertenza sindacale che ha riguardato la Corden Pharma , storica azienda del settore farmaceutico del nostro territorio  i cui  lavoratori e le loro famiglie hanno vissuto questo tempo con ansia e profondo dispiacere, a partire da oggi il destino di azienda e lavoratori si è illuminato di nuova luce - ha commentato ill segretario Giovanni Chiarato -. La soddisfazione è tanta ma il nostro ruolo è quello di restare la fianco dei lavoratori della Corden Pharma , come dei tutti i lavoratori dei comparti che rappresentiamo, e di continuare nella difesa del diritto al lavoro, come la nostra costituzione ci chiede".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corden Pharma: c’è un acquirente per il sito industriale di Sermoneta

LatinaToday è in caricamento