Economia Sermoneta

Corden Pharma, La Penna: "Nessuno sfugga dalle responsabilità"

Intervento del consigliere regionale. Oggi a Roma la riunione del tavolo presso il Ministero del lavoro con i sindacati

Preoccupa non poco la situazione della Corden Pharma dopo l’annuncio da parte della direzione aziendale di 192 licenziamenti oltre alla presentazione di una richiesta di concordato di continuità al Tribunale di Latina.

Oggi la vertenza si sposta a Roma presso al tavolo appositamente convocato presso il Ministero del lavoro nella speranza di trovare una soluzione per salvaguardare l’occupazione. Ai lavoratori arriva intanto anche la solidarietà del consigliere regionale del Partito Democratico Salvatore La Penna che sottolinea come sindaci, amministratori, istituzioni del territorio, abbiano rivolto una richiesta di attenzione e di intervento ai livelli di governo nazionale e regionale.

“Tutti i livelli istituzionali – sottolinea La Penna - sono chiamati all’unità d'azione e di intenti per salvare i livelli occupazionali e scongiurare la chiusura di un importante sito produttivo, un pezzo della storia industriale del nostro territorio. Sono in costante contatto con l’Assessore Regionale al Lavoro Claudio Di Berardino e la Presidente della Commissione Lavoro del Consiglio Regionale Eleonora Mattia. La Regione Lazio è pronta a verificare tutte le strade affinché si aprano margini di trattativa e di discussione e a mettere in campo tutte le soluzioni possibili – conclude il consigliere regionale pontino - per la tutela dei lavoratori e del mantenimento del sito produttivo e per favorire un esito positivo della crisi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corden Pharma, La Penna: "Nessuno sfugga dalle responsabilità"

LatinaToday è in caricamento