rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Economia Sermoneta

Corden Pharma, proclamato lo stato di agitazione dei dipendenti

L'annuncio dell'Ugl contro esternalizzazione dei lavoratori del servizio Security al termine di un'assemblea avuta dal sindacato con gli stessi dipendenti del sito di Sermoneta

Stato di agitazione dei dipendenti della Corden Pharma. Ad annunciarlo è l’Ugl e alla base della decisione l’esternalizzazione dei lavoratori del servizio Security.

“L’Ugl proclama lo stato di agitazione dei dipendenti della Corden Pharma di Sermoneta, dopo la notizia dell’esternalizzazione dei lavoratori del servizio Security – afferma Armando Valiani, segretario dell’Ugl Chimici di Latina al termine di un’assemblea con i dipendenti -. Una decisione unilaterale che purtroppo conferma le preoccupazioni che avevamo già espresso quando Cgil, Cisl e Uil firmarono l’accordo dello scorso 26 luglio”.

Durante l’assemblea con i dipendenti  “è stato affrontato il problema – spiega Valiani -. Nostro malgrado, ciò che avevamo previsto si è puntualmente verificato, anche a causa di un accordo lacunoso che lascia irrisolte troppe questioni. Ci aspettiamo adesso che, in tempi brevi, l’azienda ci informi nel dettaglio sugli accordi presi con le ditte esterne. Non possiamo permettere che i vertici Corden Pharma continuino ad avere un atteggiamento irresponsabile nei confronti dei lavoratori”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corden Pharma, proclamato lo stato di agitazione dei dipendenti

LatinaToday è in caricamento