rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Economia

Servizio 118, la Cgil Fp di Latina chiede assunzioni dei lavoratori

Incontro ieri 9 settembre tra direzione generale dell'Ares 118 ed i vertici dell'ATI Capogruppo Heart Life, aggiudicataria del servizio di emergenza sanitaria del 118 per la provincia di Latina

Nuove assunzioni a tempo determinato da dividere in due tranch, la prima entro la fine dell’anno e l’altra entro la fine dell’appalto.

Questa la richiesta della Cgil Fp di Latina per quanto riguarda i precari del servizio 118. Nella giornata di ieri, infatti, si è svolto a Roma l’incontro tra la direzione generale dell’Ares 118 ed i vertici dell’ATI  Capogruppo Heart Life, aggiudicataria del servizio di emergenza sanitaria del 118 per la provincia di Latina.

Incontro che, come commenta il segretario della Cgil Fp di Latina, Cristina Compagno “ha fatto registrare la scarsa congruità dell’appalto e la criticità delle risorse”.

Nonostante le difficoltà l’esponente sindacale ha chiesto ai presenti “uno sforzo economico al fine di garantire un percorso di regolarizzazione dei lavoratori a partita Iva attraverso assunzioni a tempo determinato su due trances, la prima di 30 assunzioni entro il 31 dicembre prossimo, la seconda relativa a tutto il resto del personale entro la fine dell’appalto”.

La Compagno, nel formulare la richiesta, ha anche indicato i criteri, ossia che vengano scelti “prioritariamente i lavoratori in base all’anzianità di servizio e ai carichi di famiglia”. Proposte sottoposte all’attenzione di direzione generale e ATI che aspettano ora una risposta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servizio 118, la Cgil Fp di Latina chiede assunzioni dei lavoratori

LatinaToday è in caricamento