Dalla provincia di Latina fino a Dublino: la storia di Dlt Viaggi

L'azienda di Formia invitata da parte di Facebook Inc. come caso studio nel comparto Small Medium Business. Dallo storytelling digitale agli investimenti in riprese video con i droni, una storia di successo made in Italy

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Una crescita del fatturato superiore all'80% nel primo trimestre 2017 rispetto all'anno precedente, tutto grazie alla rete e alle potenzialità dell'online.

È la storia di DLT Viaggi, giovane tour operator di Formia per clientela individuale e comitive organizzate. Dalla provincia laziale fino alla sede Facebook di Dublino, il passo è stato breve e frutto di un'idea vincente: puntare su internet come strumento per il settore del turismo e la prenotazione viaggi.

"Dal 2013 abbiamo sviluppato un sistema di prenotazioni innovativo mediante il nostro sito www.dltviaggi.it - racconta l'amministratore dell'azienda Roberto Sorrenti -. L'intuizione è stata quella di costituire un network di fornitori che offrono i servizi al cliente finale, esclusivamente attraverso il canale telematico in grado di coniugare un'eccellente qualità con prezzi low-cost".

Non solo un software gestionale esclusivo, la scommessa online si è tradotta anche nei ricorso ai social network e in particolare a Facebook, dove sono quasi 250mila gli utenti che seguono quotidianamente e attivamente la pagina www.facebook.com/DLTViaggi. Post, commenti e "mi piace" sono valsi, negli ultimi due anni, l'invito da parte della stessa società di Zuckerberg nella sede europea di Dublino come principali investitori italiani della sezione Small Medium Business: caso studio per 10x ritorno sull'investimento, 20 nuovi assunti, accordi con oltre 1000 hotel e progetti di prossima espansione su mercati esteri.

"Campagne pubblicitarie su Google, attività di storytelling digitale, un magazine online costantemente aggiornato e copertura streaming degli eventi completano il nostro impegno - spiega il responsabile informatico Enrico Danilo Visciòla -. Senza dimenticare uno sguardo sempre rivolto al futuro della comunicazione su internet. Per questo abbiamo studiato e preso il brevetto per il pilotaggio di droni, con produzione autonoma e montaggio video".

Punto di forza della destinazione Italia e altro volto della crisi economica, il turismo si rivela così volano di crescita anche occupazionale. Ad oggi, infatti, sono più di 30 i collaboratori che lavorano in DLT Viaggi: tutti giovani dell'hinterland laziale, precisa il gruppo, senza ricorso a dipendenti in outsourcing.

Torna su
LatinaToday è in caricamento