Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Economia

Dogana di Terracina, Uilpa: "A rischio di illogica chiusura"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

"Nel mese di giugno la UILPA ha segnalato la mancata assegnazione definitiva dei locali ad uso dell'attività doganale presso l'immobile di Villa Tomassini, da parte del Comune di Terracina.

Siamo venuti a conoscenza dal Direttore dell'Ufficio delle Dogane di Gaeta della mancata volontà ad assegnare i locali già individuati a suo tempo dal Comune di Terracina.

I locali assegnati siti al piano terra sono attualmente occupati dal personale comunale, mentre il locale assegnato agli uffici della dogana è sito al primo piano, rendendo difficile il pieno svolgimento di qualsiasi attività nel rispetto della privacy, creando inoltre insormontabili barriere architettoniche che ne impediscono l'accesso da parte dell'utenza.

Da oltre un anno il Comune di Terracina continua a prospettare soluzioni per l'assegnazione dei locali senza mai riuscire a soddisfare appieno le esigenze di una tale attività.

Si ribadisce che l'amministrazione doganale ha sempre espresso la volontà di tenere aperto lo sportello doganale, favorendo la trattazione di problematiche in materia di tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori, nei luoghi di lavoro, tra l'altro consentendo così un incremento delle attività doganali.

Con la mancata assegnazione di locali idonei, alla luce della nuova riorganizzazione dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, porrebbe l'eventuale chiusura definita dei locali della dogana di Terracina.

In una tale situazione il disservizio porterebbe l'utenza a doversi rivolgere alla dogana di Gaeta e/o alla dogana di Latina.

Alla luce di tutto questo La UILPA esprime forte preoccupazione e pieno dissenso nei confronti della decisione del Comune di Terracina, soprattutto per le ripercussioni che la soppressione dei servizi avrebbe anche nei confronti degli operatori economici della provincia Pontina e sensibilizza ancora una volta il Comune perché si impegni a supportare la richiesta dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, sostenendo una struttura che svolge efficacemente la propria attività da molti anni".

Il Segretario UILPA Dogane Lazio e Abruzzo Virgilio Tisba

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dogana di Terracina, Uilpa: "A rischio di illogica chiusura"

LatinaToday è in caricamento