Economia Sezze

Dondi di Sezze: dopo il primo giorno di sciopero, l’incontro in Comune

Il tavolo voluto dal sindaco Campoli a cui sono stati invitati la Femca, la Dondi e la Prefettura. Cecere: "Questa convocazione va nella giusta direzione e serve a scongiurare le ulteriori due giornate di sciopero"

Un primo importante passo verso la soluzione positiva della vicenda: questa la speranza dei lavoratori della Dondi di Sezze dopo l'annuncio della convocazione per oggi pomeriggio alle 16.30, da parte del sindaco Campoli, di un tavolo finalizzato “alla procedura di raffreddamento ai sensi della legge sullo sciopero dei servizi pubblici”.

Al tavolo, convocato dopo un primo giorno di sciopero da parte dei dipendenti, sono stati invitati la Femca Cisl, la stessa Costruzioni Dondi e la Prefettura di Latina.

“Alla base della protesta – ricorda la Femca - il sempre maggior carico di lavoro ad organico ridotto e le turnazioni di reperibilità non in linea con quanto prevedono il CCNL e la legge, situazioni legate alla sicurezza ed il mancato pagamento delle retribuzioni dal mese di novembre 2013”.

"Questa convocazione va nella giusta direzione - commenta Il segretario generale della Femca Cisl di Latina Roberto Cecere - e serve a scongiurare, per il momento, le ulteriori  due giornate di sciopero già decise dai lavoratori per il 12 e 13 giugno.

Al sindacato non piace proclamare scioperi specialmente quando, trattandosi come in questo caso di servizi di interesse pubblico, vanno a colpire cittadini incolpevoli. Ma siamo stati costretti ad indire queste tre giornate di astensione dal lavoro perché ci siamo trovati di fronte un'azienda che ha ignorato ogni nostra richiesta di incontro e delle istituzioni che hanno inizialmente latitato, glissando il problema.

Non possiamo permettere che la dignità ed i diritti dei lavoratori vengano ignorate da società che si dimostrano sorde a qualsiasi tipo di dialogo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dondi di Sezze: dopo il primo giorno di sciopero, l’incontro in Comune

LatinaToday è in caricamento