Domenica, 20 Giugno 2021
Economia

Elezioni alla BSP Pharmaceutical di Latina, l'Ugl secondo sindacato

Cristian Tuzi e Roberto Bertani sono i 2 delegati eletti che rappresenteranno i lavoratori in nome della UGL per i prossimi 3 anni

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Grandissimo risultato della UGL chimici nell’azienda BSP Pharmaceutical di Latina nelle elezioni RSU, dove alla prima presenza ottiene 2 delegati. Dopo lo scrutinio, sono 67 le preferenze dei 3 candidati della lista della UGL che la identificano come la seconda organizzazione sindacale nella nota azienda farmaceutica. Cristian Tuzi e Roberto Bertani sono i 2 delegati eletti che rappresenteranno i lavoratori in nome della UGL per i prossimi 3 anni.

"Grandissima soddisfazione – commenta il segretario provinciale Vento Ivan - risultato di un bellissimo lavoro di squadra che ha coinvolto tutti, muovendoci nella stessa direzione, sono quei momenti che ti ripagano di tutte le fatiche spese ogni giorno su questo territorio, il lavoro riconosciuto nelle aziende, dove adesso però, ci aspetta il compito più duro, quello della concertazione aziendale. Un ringraziamento particolare va anche a tutta la segreteria chimici, dal nazionale alla segreteria di Frosinone per il continuo sostegno.

Abbiamo un programma ben definito e preciso che abbiamo esposto in assemblea ai lavoratori – continua Vento Ivan - che parte dal premio di partecipazione, ma che comprende la rappresentatività sindacale e con un occhio sempre vigile sulla sicurezza, che ogni giorno è una componente fondamentale nelle aziende in continua espansione. La BSP è lo stabilimento di maggior visibilità nella provincia di Latina che nei mesi scorsi ha annunciato nuovi investimenti per l’ingrandimento e lo sviluppo produttivo queste elezioni RSU erano fondamentali – conclude il segretario - proprio per il momento storico che vive l’azienda, ci aspettano 3 anni di grande lavoro e dopo i consensi ottenuti non possiamo deludere i lavoratori, ecco perché sentiamo grande la responsabilità verso tutti, saremo più chiari possibili nell’informare e decisi sui tavoli di concertazione, siamo pienamente coscienti che non si tratta più di una azienda in fase di lancio ma di una realtà concreta sul territorio e che il sacrificio fatto dai lavoratori fino ad oggi va ripagato".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni alla BSP Pharmaceutical di Latina, l'Ugl secondo sindacato

LatinaToday è in caricamento