rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
I riconoscimenti della Fee

Le aziende olivicole pontine tra le migliori in Italia: 4 premi al concorso “Ercole Olivario”

Ottimi risultati per le imprese della provincia di Latina che hanno ottenuto un premio e tre menzioni speciali nella seconda edizione della sezione Olive da Tavola del concorso nazionale

Hanno fatto il pieno di riconoscimenti le aziende pontine nella seconda edizione della sezione Olive da Tavola dell’Ercole Olivario. Un premio conseguito nelle quattro categorie del concorso e tre Menzioni d’Onore: questi gli ottimi risultati raccolti a Perugia, dove, presso la sede della Camera di Commercio, si è svolta la cerimonia di proclamazione dei vincitori del concorso nazionale dedicato alle olive da mensa, nato con l’obiettivo di promuovere il settore delle olive da mensa, sostenendo le imprese olivicole nel miglioramento della qualità del prodotto, nella valorizzazione della tipicità e nella diversificazione della produzione.

I premi alle imprese pontine 

L’impresa pontina premiata per la categoria “olive disidratate e/o raggrinzite” è l’azienda Americo Quattrociocchi di Terracina, che si è aggiudicata il 1° posto con la varietà Itrana (olive nere grinze), grazie a un campione di olive dal colore uniforme e adeguato al grado di maturazione, pezzatura grande e calibro uniforme, condimento che ne esalta le caratteristiche gustative (soprattutto la buccia d’arancia), con ottima croccantezza e polpa che si distacca facilmente dal nocciolo (spiccagnolo elevato). Le tre Menzioni d’Onore, riservate ai produttori di “Olive al Naturale” con punteggio superiore ai 75/100, sono state poi assegnate all’Unione Agricoltori Itrani soc. coop. di Itri, all’azienda Americo Quattrociocchi di Terracina e all’azienda Agricola Cosmo di Russo di Gaeta.

Tutti i premi 

Ecco il quadro generale degli 8 premi assegnati, in rappresentanza delle migliori produzioni di tutta Italia, per le quattro categorie in gara:

Per la categoria olive al naturale - fermentate al naturale:
1° Classificato – l'azienda Terre Salentine soc. agr. semplice - Puglia
2° Classificato - cooperativa la Peranzana Alta Daunia – Puglia

Per la categoria olive disidratate e/o raggrinzite:
1° Classificato – l’azienda Americo Quattrociocchi - Lazio
2° Classificato - l’azienda Feudo Euchinia di Dugo Vincenzo - Sicilia

Per la categoria olive conciate – lavorate con il metodo Castelvetrano:
1° Classificato – la Società Agricola Pisciotta - Sicilia 
2° Classificato - l’azienda Terramia Soc. Coop. - Sicilia

Per la categoria olive conciate – lavorate con il metodo Sivigliano:
1° Classificato – l’Azienda Agricola Capuano - Puglia
2° Classificato – l’azienda L’Olivicola Casolana - Abruzzo. 

Il concorso nazionale Ercole Olivario - Sezione Olive da Tavola

Il concorso nazionale Ercole Olivario - Sezione Olive da Tavola è organizzato dall’Unione Italiana delle Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura, in collaborazione con la Camera di Commercio dell’Umbria, il sostegno del Ministero dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste, del Ministero delle imprese e del Made in Italy, del Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria (CREA) Centro di Ricerca Ingegneria e Trasformazioni agroalimentari (IT) sede di Pescara, di ICE - Agenzia per la Promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane e delle associazioni dei produttori olivicoli: Unaprol ed Italia Olivicola e delle istituzioni impegnate nella valorizzazione dell’olio di qualità italiano. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le aziende olivicole pontine tra le migliori in Italia: 4 premi al concorso “Ercole Olivario”

LatinaToday è in caricamento