Dalla Regione Lazio 40 milioni destinati alle imprese pontine

Ad annunciarlo è il consigliere regionale del Pd Salvatore La Penna

Sono 120 le aziende pontine destinatarie di finanziamenti regionali per oltre 40 milioni di euro. Ad annunciarlo è il consigliere regionale del Pd Salvatore La Penna. "Buone notizie per il nostro territorio e per lo sviluppo dell’economia agricola della nostra regione e della nostra provincia - spiega il consigliere - Infatti, sul totale delle aziende finanziate, circa 120 sono della provincia di Latina per un monte finanziamenti superiore a 40 milioni di euro. Considerata la numerosa richiesta di finanziamenti, la Regione Lazio ha infatti aggiunto, lo scorso dicembre, una dotazione finanziaria di ulteriori 45 milioni ai 48 già stanziati precedentemente sulla misura 4.1.1 del Psr 2014/2020.  In questo modo è stata estesa la lista delle domande ammissibili e finanziabili pervenute da numerose imprese operanti nel comparto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Un risultato molto atteso ed importantissimo - sottolinea Salvatore La Penna - per lo sviluppo dell’economia agricola della nostra regione e per la nostra provincia.  La Regione Lazio concretamente a sostegno della nostra agricoltura, settore trainante dell’economia pontina".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina, 227 i contagiati in provincia. Nel Lazio 173 casi positivi in un giorno

  • Coronavirus Latina: 237 contagi in provincia, 195 casi positivi in più nel Lazio in un giorno

  • Coronavirus Latina: 193 i casi positivi nella provincia pontina, 1540 in tutto il Lazio

  • Coronavirus, controlli della polizia: scoperta parrucchiera che lavorava in casa. Denunciata

  • Terracina, 250 mascherine donate al Comune. Il biglietto: "Dal vostro concittadino Gabriele Orlandi"

  • Coronavirus Fondi: il termoscanner individua un positivo al Mof, 140 screening su casi sospetti

Torna su
LatinaToday è in caricamento