menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fruit Logistica, il Mof di Fondi da protagonista al salone mondiale di Berlino

Uno stand di oltre 150 metriquadri sarà la cornice di una serie di appuntamenti che si terranno durante la fiera in programma dal 5 al 7 febbraio

Una partecipazione da protagonista quella che il Centro agroalimentare all’ingrosso di Fondi assicura anche per l’edizione 2020 di Fruit Logistica, il salone mondiale leader per il commercio ortofrutticolo fresco in programma a Berlino dal 5 al 7 febbraio.

Uno stand di oltre 150 metriquadri sarà la cornice di una serie di appuntamenti, curati direttamente, inclusi nel ricco programma di eventi della fiera mondiale. Tra gli altri una sezione dedicata all’enogastronomia, il cui obiettivo è presentare le eccellenze agroalimentari nostrane, reinterpretate mutuando tradizione e innovazione, e due focus tecnici (La filiera agroalimentare pontina tra necessità organizzative e opportunità di sviluppo e Le piattaforme Trade Finance per il credito commerciale) che vedranno interventi di relatori qualificati come quello di Francesco Zecca, professore associato di Economia Agroalimentare Università degli Studi di Roma “La Sapienza” e di Mario Schiano Lo Moriello, analista di mercato della Direzione Servizi per lo Sviluppo di ISMEA. 

“Grazie al Mof - ha dichiarato il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti - i prodotti del nostro territorio saranno in mostra alla più grande manifestazione agricola a livello mondiale. La partecipazione al Salone di Berlino è motivo di grande soddisfazione per l’amministrazione regionale che, con impegno, ha portato avanti in questi anni un ambizioso progetto di rilancio del Centro agroalimentare di Fondi, che è parte centrale e insostituibile del sistema produttivo dell’economia locale e regionale”. 

Il Centro agroalimentare all’ingrosso di Fondi, com’è noto, insiste su un bacino produttivo di circa 20mila ettari e rappresenta non solo un punto di riferimento per le oltre 2000 aziende agricole del territorio che vi gravitano, ma anche il più grande e moderno centro italiano di concentrazione, condizionamento e smistamento di prodotti ortofrutticoli freschi che coinvolge, compreso l’indotto, oltre 7mila addetti. Numeri che associati al volume di prodotti commercializzati, oltre 9,5 mln di quintali nel 2018, rendono il MOF uno snodo di primaria importanza tra i mercati emergenti del nord Africa, il bacino del Mediterraneo e l’Europa centro settentrionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento