Danni alle coltivazioni per le gelate: misure a sostegno degli agricoltori ad Aprilia

Questo quanto deciso nel corso dell'ultima seduta del Consiglio comunale di ieri. Ingenti i danni alle coltivazioni, in particolare di uva e kiwi, a causa della straordinaria ondata di freddo tra il 19 e il 22 aprile scorso

Una serie di misure a sostegno degli agricoltori colpiti dalla straordinaria ondata di maltempo dell’aprile scorso.

Questo quanto approvato nella giornata di ieri nel corso del Consiglio comunale ad Aprilia che al termine della seduta ha discusso la mozione presentata dal capogruppo del Pd Vincenzo Giovannini e l’analoga proposta di Ordine del Giorno presentata dal capogruppo del Forum Pasquale De Maio, riferite appunto all’ondata di gelo straordinario che nei giorni dal 19 al 22 aprile ha colpito la provincia pontina con pesanti ripercussioni sull’agricoltura. 

Danneggiati soprattutto i settori dell’uva e del kiwi.

“Al termine di un confronto costruttivo tra i gruppi consiliari di maggioranza e opposizione, è stata approvata la proposta di ordine del giorno, integrandola con alcuni contenuti della prima mozione - spiegano dal Comune di Aprilia -. La deliberazione, nell’esprimere vicinanza e solidarietà agli agricoltori colpiti dall’evento meteorologico avverso, approva le azioni che l’Amministrazione dovrà portare a compimento, sostenendo la proposta sottoscritta dall’Assessorato Regionale in un recente vertice con le Associazioni di categoria: richiesta di deroga alle legge quadro nazionale (Dlgs 102/2004) che non prevede indennizzo per le coltivazioni assicurabili, quelle cioè che potrebbero essere coperte dalle assicurazioni private; defiscalizzazione e blocco rate dei mutui per gli agricoltori; modifica della normativa che regole le assicurazioni sulle attività agricole ritenuta eccessivamente onerosa; immediato pagamento a carica di AGEA dei danni pregressi risalenti alle annualità 2014/2015 e 2016; coinvolgimento di Arsial per uno studio dettagliato sulla correlazione tra andamento climatico e i danni intercorsi nelle zone colpite; mappatura completa delle aree interessate secondo la modulistica prevista dalla Regione Lazio”.

L’Amministrazione intanto riconvocherà gli agricoltori e le associazioni di categoria in assemblea pubblica al termine della ricognizione, per aggiornamenti circa lo stato di avanzamento dei sopralluoghi da parte degli organi regionali competenti atti a certificare i danni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020, i risultati: è ballottaggio a Fondi e Terracina

  • Elezioni a Fondi 2020: è ballottaggio tra Maschietto e Parisella

  • Elezioni a Terracina 2020: è ballottaggio tra Roberta Tintari e Valentino Giuliani

  • Coronavirus Latina, nuovo picco di contagi: altri 30 positivi in provincia

  • Coronavirus, 195 casi nel Lazio e tre morti. In provincia dati in flessione dopo il picco

  • Coronavirus Lazio, 197 nuovi casi e un decesso. In terapia intensiva ci sono ancora 22 persone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento