Economia

Latina Ambiente, incontro tra Comune e sindacati. Scongiurato lo sciopero

Dopo la protesta dei lavoratori che ieri si sono riuniti in assemblea davanti il palazzo municipale, oggi l'amministrazione ha incontrato i sindacati per discutere il futuro, anche occupazionale, della Latina Ambiente

Ieri i lavoratori si sono riuniti in assemblea per protestare contro le incertezze legate al rinnovo del loro contratto di lavoro e oggi l’amministrazione ha incontrato i rappresentanti sindacali della Latina Ambiente, Fp Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl, Usb Privato e Cisal per discutere proprio del futuro della gestione dei servizi di igiene urbana affidati alla società.

Presenti alla riunione convocata dal sindaco Di Giorgi, il Capo di Gabinetto del Sindaco, Gianfranco Melaragni, l’assessore all’Ambiente, Alberto Pansera, la dirigente del Servizio Ambiente, Grazia De Simone, il Presidente della Latina Ambiente, Massimo Giungarelli.

“Nel corso dell’incontro improntato alla massima condivisione d’intenti e finalizzato al raggiungimento di soddisfacenti obiettivi comuni, quali su tutti la salvaguardia dei posti di lavoro delle maestranze - spiegano dal Comune, è stato stabilito:
- l’istituzione urgente di un tavolo tecnico congiunto tra l’assessore all’Ambiente, il dirigente del Servizio Ambiente e la parte privata che monitorino costantemente la situazione occupazionale e l’esito dei lavori del Consiglio Comunale sul futuro di Latina Ambiente;
- il tavolo tecnico svolgerà i lavori nel rispetto dell’art.6 del contratto collettivo nazionale di lavoro;
- le rappresentanze sindacali prendono atto della decisione del Consiglio Comunale, contenuta nella delibera n.1/2015 del 19 gennaio 2015, secondo la quale 'le imprese partecipate da capitale dell’Amministrazione Comunale di Latina sono legate alla volontà dell’Amministrazione di mantenere all’interno di queste la salvaguardia dei posti di lavoro a tempo indeterminato'”.

Dal canto loro i sindacati hanno chiesto che nell’ambito del prossimo Consiglio comunale sulla questione possa essere definita una proroga del servizio di Latina Ambiente oltre il 31 dicembre 2015 e, laddove non si dovesse entro tale arco temporale, definire il futuro della gestione del servizio di igiene urbana; e al riguardo l’assessore all’Ambiente, Alberto Pansera, si è riservato di verificare le procedure da porre in essere per garantire la continuità del servizio.

“L’incontro si è svolto in un clima di cordiale collaborazione, con l’intento sia da parte delle organizzazioni sindacali sia del Comune della salvaguardia dei posti di lavori”. Scongiurato lo sciopero organizzato per la giornata di domani "a testimonianza - concludono dal Comune di Latina - del senso di responsabilità verso i cittadini da parte sia dell’amministrazione comunale sia delle organizzazioni sindacali".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latina Ambiente, incontro tra Comune e sindacati. Scongiurato lo sciopero

LatinaToday è in caricamento