rotate-mobile
Martedì, 5 Marzo 2024
Economia

Oltre la crisi, la G.Ecol Cables firma per il premio di partecipazione

Nonostante la crisi del settore manifatturiero, lo stabilimento di Borgo Grappa che si occupa della produzione di cavi elettrici ha firmato il premio di partecipazione; prevista una 14 mensilità per il 2015

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Firmato tra le Segreterie Territoriali di Latina della Femca Cisl,  le RSU di stabilimento e la direzione aziendale, il rinnovo, per l’anno 2015, dell’accordo di II livello.

La G.Ecol Cables è un’azienda  nata dalla  fusione con Unicavi Spa, avvenuta nel 2010 che ha dato origine ad una realtà aziendale importante che occupa circa 80 dipendenti più 100 con l’indotto. Lo stabilimento di Latina si occupa  della produzione di cavi elettrici destinati a molteplici applicazioni sia civili che industriali con conduttori anche di alta specializzazione  indirizzati alla trasmissione dati, al controllo della segnaletica, alla telefonia e ai segnali audio/video.

Nel protocollo d’intesa l’azienda ha ribadito, al primo punto, l’importanza degli standard di sicurezza nell’ambiente lavorativo per i quali si continueranno ad effettuare i periodici interventi. Inoltre è stata prevista la regolamentazione delle ferie, la definizione delle indennità sostitutive del servizio mensa.

L’accordo raggiunto sul premio di partecipazione ha alcuni obiettivi: i primi 4 sono relativi all’abbassamento del valore% di scarto sul cavo ricoperto e all’abbassamento del valore % di non conformità rilevato al collaudo dei cavi. Gli altri due obiettivi sono da mettere in relazione,  l’uno, con l’ottimizzazione dei diametri  nella costruzione dei cavi e l’altro con il mantenimento del valore % delle assenze.

Il premio di partecipazione verrà liquidato con il criterio che premia la massima presenza individuale, attuando cosi una dura politica contro l’assenteismo.

Commenta Roberto Cecere,Segretario Generale della Femca Cisl di Latina: "Un accordo soddisfacente e, contrariamente a quanto avviene presso altre aziende del territorio, evidenzia gli aspetti positivi collegati all’incremento della produttività aziendale e all’organizzazione del lavoro".

Soddisfazione è stata espressa anche dal Capo del personale, Dott.ssa Vania Gulminelli che ha dichiarato:” nonostante la crisi,   la nostra azienda ha sottoscritto un accordo economico in controtendenza con  altre realtà manifatturiere che aprono solo procedure per riduzione del personale.

Ci auguriamo che i nostri lavoratori apprezzino tale accordo soddisfacendo l’efficienza e la competitività.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre la crisi, la G.Ecol Cables firma per il premio di partecipazione

LatinaToday è in caricamento