rotate-mobile
Economia Cori

Imu, sindaco Conti: “Comune non può essere l’esattore dello Stato”

Campagna informativa del primo cittadino di Cori: "È una tassa concepita male per i Comuni, con un meccanismo sbagliato che produce confusione nei cittadini e nella finanza locale"

Imu, come pagarla? Quanto pagare? Sono ancora tanti i dubbi e le incertezze dei cittadini rispetto ad una delle tasse più chiacchierate e discusse non solo a livello locale ma anche nazionale.

E se Cisterna ha nei giorni scorsi organizzato un convegno per provare a chiarirne i punti oscuri, mentre il Comune di Aprilia aiuta i suoi abitanti nel calcolo della tassa, a Cori il sindaco Tommaso Conti ha avviato una campagna informativa sull’Imu, che a livello nazionale è stata lanciata ufficialmente stamattina, mercoledì 2 maggio, dall’ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani.

“Il Comune non può essere l’esattore dello Stato. I cittadini, le famiglie e le imprese devono sapere che dietro l’Imu si nasconde una tassa dello Stato che i Comuni non possono neanche riscuotere liberamente - ha dichiarato Conti -. È una tassa concepita male per i Comuni, con un meccanismo sbagliato e che produce confusione nei cittadini e nella finanza locale” ha ribadito Tommaso Conti nel corso delle assemblee pubbliche nelle piazze del paese.

Il sindaco di Cori ha tenuto a precisare anche un altro punto importante, e in particolare il "fatto che il gettito riscosso dal Comune finirà in gran parte nelle casse dello Stato – come si legge i una nota del Comune -; la metà per legge e ciò che resta all’Ente locale verrà comunque eroso dai tagli ai trasferimenti erariali, riducendo ulteriormente l’autonomia finanziaria comunale e andando in direzione opposta al federalismo fiscale”.

“In caso di riconferma procederemo alla riduzione dell’aliquota Imu sulla prima casa rispetto a quella base stabilita dal Governo - ha annunciato il primo cittadino di Cori - come abbiamo sempre fatto in questi cinque anni, durante i quali, mentre tutto aumentava, noi abbiamo amministrato senza mai alzare le tasse, riducendole ove possibile e mantenendole inalterate negli altri casi.”

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imu, sindaco Conti: “Comune non può essere l’esattore dello Stato”

LatinaToday è in caricamento