Economia

“Insieme per vincere”, 50 milioni per le imprese: presentato il bando

Il progetto si pone come obiettivo quello di incentivare lo strumento delle reti d'impresa quale forma di aggregazione e di sviluppo. Si rivolge a tre tipi di azioni e progetti imprenditoriali

Cinquanta milioni per lo sviluppo delle imprese. È stato presentato questa mattina presso la sede della Confindustria di Latina il bando regionale “Insieme per vincere” che mette in campo 50 milioni di euro per incentivare lo strumento delle reti d'impresa quale forma di aggregazione e di sviluppo.

All’importante incontro di oggi erano presenti oltra al presidente di Confindustria, Paolo Marini, la presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, l’assessore regionale al Bilancio, Stefano Cetica, e il direttore regionale per la Programmazione Economica, Ricerca e Innovazione, Cinzia Felci.

Massiccia la partecipazione degli imprenditori associati che hanno gremito la sala per oltre due ore. Il progetto è volto a fornire un sostegno concreto per 3 tipologie di azioni: Start Up Reti, progetti imprenditoriali volti alla costituzione di aggregazioni tra piccole e medie imprese attraverso il contratto di rete per i quali sono disponibili almeno 4 milioni di euro; 46 milioni spetteranno invece agli Investimenti in Rete, cioè progetti imprenditoriali diretti alla realizzazione del programma comune di rete da parte di PMI e dei loro investimenti innovativi, e ai progetti Valore Aggiunto Lazio – VAL, ovvero aggregazioni tra grandi imprese e PMI finalizzate all’innovazione di prodotto.

L'obiettivo, sottolineato dall'assessore Cetica e dalla presidente Polverini, è stato quello di semplificare e rendere accessibili i bandi, offrire alle aziende uno strumento di crescita in un periodo difficile come quello attuale e soprattutto agevolare la formazione di reti d'impresa, traguardo rispetto al quale il Lazio si presenta in forte ritardo rispetto ad altre regioni italiane.

Il bando, gestito da Sviluppo Lazio, si rivolge a tre tipi di azioni corrispondenti ad altrettante tipologie di progetti imprenditoriali dei settori dell’industria, dell’artigianato e dei servizi alla produzione: tutte e tre le tipologie le domande devono essere presentate esclusivamente per via telematica attraverso il sito www.sviluppo.lazio.it.

L’Avviso pubblico sarà aperto dalle ore 9 del giorno successivo alla pubblicazione sul BURL fino al 30 giugno 2014 ovvero fino a esaurimento delle risorse stanziate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Insieme per vincere”, 50 milioni per le imprese: presentato il bando

LatinaToday è in caricamento