rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Economia Itri

Itri da scoprire, visite guidate notturne tra inediti scorci e tesori nascosti

L'iniziativa dell'associazione Terraurunca, in collaborazione con il Comune e la Pro Loco Itri: un' esperienza affascinante e un modo alternativo per far conoscere il territorio e valorizzare il turismo

Scoprire e conoscere Itri, il suo patrimonio e le sue bellezze più o meno nascoste attraverso delle visite guidate notturne ai beni culturali. Un’iniziativa dell’associazione Terraurunca, in collaborazione con il Comune e la Pro Loco Itri; il progetto di promozione turistica è ideato dall’architetto Raffaele Fabrizio

Si tratta di un’esperienza affascinante e un modo alternativo per scoprire il territorio e far conoscere l’intero tessuto storico di Itri in un unico progetto di valorizzazione turistica della città.

Dal 17 luglio al 12 settembre (escluso il 15 Agosto) inediti scorci e tesori nascosti saranno svelati con due itinerari di visita.

- Il primo itinerario culturale porterà i visitatori alla scoperta del centro storico basso “lungo la via Appia – sulle tracce dei briganti”: le visite guidate si terranno alle ore 21.00 e 22.00 ogni venerdì. La visita che partirà dal Museo del Brigantaggio, percorrerà l’intero centro storico basso attraverso la via Appia secondo il seguente itinerario: Chiesa Madonna delle Grazie – Museo del Brigantaggio – Straccio – Visinali –  Fontana e Scalinata Murat -Piazza Incoronazione - Convento di San Francesco (Bar centrale) – Palazzo e Teatro Saranieri - Palazzo e Sugherificio Ialongo - Chiesa dell’Annunziata – San Gennaro – Chiesa e ponte di San Rocco. L'itinerario turistico “lungo la via Appia – sulle tracce dei briganti” farà parte del progetto “La terra dei briganti 2015” al quale si rimanda con specifica programmazione.

- Il secondo itinerario culturale si snoderà attraverso il centro storico alto denominato “Tarita – il colle Sant’Angelo” con le visite guidate alle ore 21.00 e 22.00 ogni sabato; la visita che partirà da Piazza Padre Pio salirà al centro storico attraverso i vicoli più suggestivi secondo il seguente itinerario: Chiesa S. Maria della Misericordia – Porta Mamurra – Largo Staurenghi – Vico Giudea – Porta San Martino – Vico Papa - Chiesa S. Maria Maggiore - Chiesa San Michele – Casa natale di Frà Diavolo –  Castello Medioevale.

Le visite guidate includeranno l’ingresso al Museo del Brigantaggio e/o al Castello Medioevale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Itri da scoprire, visite guidate notturne tra inediti scorci e tesori nascosti

LatinaToday è in caricamento