rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Economia

Confcommercio Lazio Sud, preoccupa la curva epidemiologica: "Nuovi strumenti di sostegno al comparto"

Ha aperto i lavori il presidente Giovanni Acampora: "Confcommercio non ha abbandonato le Imprese e i territori, facendo squadra in un momento storico difficile e complicato"

Si è svolta nei giorni scorsi a Sabaudia, presso l’Hotel Oasi di Kufra, l’assemblea annuale dei soci di Confcommercio - Imprese per l’Italia Lazio Sud per l’approvazione del conto preventivo 2022 e della relazione previsionale programmatica 2022. Il presidente Giovanni Acampora, che ha aperto i lavori, nel ringraziare la struttura per l’impegno profuso in questi due anni di grande difficoltà per le imprese e i territori, conseguenza della pandemia, ha tracciato un bilancio delle attività e delle iniziative che hanno portato Confcommercio Lazio Sud al raggiungimento di importanti risultati a sostegno del tessuto economico e sociale delle province di Latina e Frosinone.

Acampora ha poi espresso preoccupazione per la crescita della curva epidemiologica affermando che “porterà, molto probabilmente, a nuove restrizioni, soprattutto nel settore pubblici esercizi già fortemente penalizzato dal Covid-19. Occorre mettere in campo nuovi strumenti per il sostegno di questo comparto fondamentale per la nostra economia”. “Confcommercio Lazio Sud ha dimostrato di non aver ‘abbandonato’ le Imprese e i territori, lavorando instancabilmente e facendo squadra in un momento storico particolarmente difficile e complicato. – ha aggiunto il presidente rivolgendosi all’assemblea - Stiamo lavorando per mettere in campo nuove e diverse opportunità, dalla formazione, alla consulenza, ai servizi. Lavoreremo, nei prossimi mesi, anche al rafforzamento dei sindacati di categoria, costituendone di nuovi. Molti dei nostri sindacati interprovinciali svolgono un ruolo importante anche a livello nazionale, parliamo, solo per citarne alcuni, di Fimaa, Gruppo Terziario Donna, Federcarni e Fipe. L’attività sindacale interprovinciale può ottenere risultati maggiori se le istanze vengono tradotte anche su scala nazionale”.

Durante l’Assemblea è stato eletto all’unanimità il nuovo vice presidente vicario Fabio Loreto, già vice presidente Confcommercio Lazio Sud con delega sui territori di Frosinone e Latina. “Ringrazio l’amico Fabio per l’impegno e la passione che ha messo a disposizione della nostra struttura e i suoi territori” - ha detto Acampora - con l’auspicio di proseguire questo percorso associativo che, ci auguriamo, porterà le nostre aziende fuori della pandemia”. Il neo eletto Vice Presidente Vicario Loreto ha così ringraziato l’Assemblea: “Ringrazio tutti i colleghi per la fiducia accordatami. Credo nella nostra Organizzazione, nel lavoro di squadra che non è mai venuto meno in questi anni di pandemia. Grazie e buon lavoro a tutti noi". Eletto, sempre all’unanimità, anche Il nuovo vice presidente delegato ai Servizi, Ernesto Schiano, che svolge ormai da due anni, per le Imprese associate, attività di consulenza dal credito, ai Bandi finanziati, alla formazione. “Un ruolo importante e strategico all’interno della nostra Organizzazione”. -Il commento di Acampora. “Vi ringrazio per la fiducia, sarà un onore per me rappresentare la Confcommercio – ha commentato Schiano - Il ruolo del Presidente Acampora nella Camera di Commercio è fondamentale, perché ci aiuta ad intercettare tutte quelle azioni a favore delle Imprese. Grazie”

La parola è poi passata al direttore generale Salvatore Di Cecca che ha illustrato e analizzato le azioni messe in campo nel 2021 e quelle previste per il 2022. Il direttore ha comunicato all’assemblea l’ormai imminente uscita del bando regionale riguardante le Reti di Impresa, ricordando il lavoro svolto a favore dei Consorzi di impresa costituiti, dal Cat Confcommercio Latina, il Centro di Assistenza, che ha aumentato la propria attività sia in termini operativi che economici.: “Il Cagt Latina Confcommercio è il fiore all’occhiello della nostra Organizzazione; il partenariato con SAIP Formazione, la costituzione delle DMO ammesse a finanziamento dalla Regione Lazio, le Reti di Impresa con il nuovo Bando in uscita a febbraio, l’attività sui Fondo Interprofessionale FORTE, rappresentano un grande risultato. – Ha spiegato Di Cecca -  Ringrazio il Presidente Antonio Rampini che, con la sua professionalità ed esperienza, ha convogliato la struttura verso traguardi sempre più importanti. Un particolare ringraziamento al neo Vice Presidente Vicario Loreto che senza sosta si spende per i nostri territori e per le sue Imprese. Per ultimo, ma non ultimo, ringrazio l’amico Ernesto Schiano per la competenza che offre alle nostre Imprese. Il prossimo anno continueremo a lavorare e ad ampliare l’attività formativa, con il Fondo “Nuove competenze” e la “Formazione 4.0”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confcommercio Lazio Sud, preoccupa la curva epidemiologica: "Nuovi strumenti di sostegno al comparto"

LatinaToday è in caricamento