rotate-mobile
Il convegno

Fondi Ue, ecco il piano di investimenti che sarà realizzato con il Pnrr

Ieri, 4 aprile, il convegno "Per far bene, per tutti" ha fatto tappa a Latina. Il presidente della Camera di Commercio propone alla Regione e all’Università co-finanziamenti per nuovi progetti e nuovi programmi

“Per far bene, per tutti”, il tour della Regione Lazio che ha fatto tappa ieri pomeriggio, 4 aprile, a Latina, è stato il terzo degli appuntamenti previsti sul territorio regionale per illustrare la nuova Programmazione 2021-2027. Nuove opportunità di investimento di importanza strategica, che saranno realizzate con i fondi della Programmazione Europea e nazionale integrati con quelli del Pnrr destinati alla Regione. Latina ha tutte le carte in regola per essere protagonista e tornare a crescere.

Fondi Ue, l'intervento del presidente Zingaretti e del vice Leodori

La conferenza è stata un’occasione per discutere di sviluppo sostenibile e di incremento delle politiche attive del territorio, importanti per il futuro economico e la ripartenza. Sono intervenuti il presidente e il vice presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti e Daniele Leodori; il prorettore alle sedi decentrate della Sapienza, Giuseppe Bonifazi; il presidente della Camera di Commercio Frosinone Latina Giovanni Acampora; l’assessore Regionale alla Sviluppo Economico Paolo Orneli; l’assessora all’Agricoltura Enrica Onorati; la direttrice generale della Regione Lazio Wanda D’Ercole; il prefetto di Latina Maurizio Falco, il sindaco di Damiano Coletta; i consiglieri regionali Gaia Pernarella, Salvatore La Penna e Enrico Forte; Tiziana Petucci dell’autorità di gestione Pr Fesr e Elisabetta
Longo.

"Siamo in un’economia di guerra - ha esordito il presidente della Camera di Commercio Giovanni Acampora - e le conseguenze di questo momento sono note a tutti: caro energia e difficoltà nell’approvvigionamento delle materie prime stanno mettendo in grave difficoltà le imprese. Sono necessari interventi urgenti, come in parte si sta già facendo, ma bisogna fare di più, occorre una strategia condivisa e noi vogliamo essere parte di questo cammino. L’invito che faccio alla Regione è quello di co-finanziare bandi, programmi e progetti a beneficio delle imprese. La Camera di Commercio è pronta  inoltre a collaborare con la Regione e l’Università a nuovi progetti per valorizzare e rivalutare ancora di più proprietà come l’ex Ciapi, affinché possa diventare  un centro di eccellenza per
la ricerca che sia un polo attrattivo del territorio per le migliori intelligenze. La Camera di Commercio è il ponte con il territorio, le imprese e le associazioni. Lo scorso luglio la Camera ha varato una manovra senza precedenti, mettendo a disposizione circa 6 milioni di euro per il tessuto economico delle province di Frosinone e Latina impiegati per la digitalizzazione, il turismo, la formazione dei giovani e l’Internazionalizzazione. Siamo vicini al mondo imprenditoriale e quindi comprendiamo le reali necessità e le misure da offrire per sostenerlo in questa fase critica". "Il nostro tessuto vede oltre 130.000 tra imprese e unità locali - ha aggiunto Acampora - Latina e Frosinone producono 22 miliardi di valore aggiunto e le esportazioni nel 2021 hanno sfiorato i 15 miliardi di euro, rappresentando circa il 50% delle esportazioni del Lazio”.

Il Lazio riceverà più di 15 miliardi di euro da investire in infrastrutture, lavoro, valorizzazione del turismo e sostegno delle imprese. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondi Ue, ecco il piano di investimenti che sarà realizzato con il Pnrr

LatinaToday è in caricamento