Mercoledì, 28 Luglio 2021
Economia

L'ente bilaterale del turismo del Lazio apre due nuove sedi a Latina e Frosinone

Con il settore in sofferenza a causa del Covid l'ente ha deciso di rendere più capillare la sua presenza nel territorio

Continua ad essere il turismo il settore che nel Lazio paga il prezzo più alto nella crisi economica legata al Covid. L'Ente bilaterale regionale del Turismo ha quindi deciso di rendere più capillare la sua presenza nel territorio e così, dopo quella di Roma, ha aperto altre due sedi: Latina e Frosinone. "Da marzo ci siamo resi conto quanto sia necessario essere il più possibile vicini a imprese e lavoratori. La centralizzazione a Roma non era più sufficiente e la pandemia ha accelerato questo processo", ha spiegato il presidente dell'Ente bilaterale e del Turismo del Lazio Tommaso Tanzilli, nel corso della presentazione.

"Non ci fermeremo a Frosinone e Latina, ci mancano gli sportelli di Viterbo e Rieti che apriremo entro l'autunno - ha aggiunto - Questi sportelli si occuperanno in primis di formazione: sia quella obbligatoria che costa alle imprese mentre l'ente bilaterale la fornirà a titolo gratuito e con soggetti qualificati, sia la formazione riqualificante che mai come in questo momento serve". Alla presentazione dell'apertura delle due nuove sedi ha partecipato anche l'assessore al Lavoro e alla Formazione del Lazio Claudio Di Berardino: "Domani - ha annunciato l'assessore - apriremo il tema delle crisi aziendali con sindacati e parti datoriali per mettere in campo un bando mirato, che sappia cogliere i problemi dei diversi settori". 

Per l’assessore Di Berardino “gli sportelli gestiti dagli enti bilaterali sono un esempio virtuoso di sinergia tra le parti, un modello che negli anni si è dimostrato efficace e capace di creare valore aggiunto in termini di occupazione, sviluppo e uso intelligente delle risorse. Come assessorato al Lavoro e alla Formazione, in particolare, partecipiamo a sostegno del settore nell’ambito del vasto Piano di Politiche Attive del Lavoro, a partire dalle misure sulla formazione e riqualificazione professionale".

A rimarcare il valore della sinergia tra le organizzazioni datoriali e le rappresentanze sindacali delle due province, il presidente di Confcommercio Lazio e della Camera di commeercio Fosinone-Latina Giovanni Acampora, che ha sottolineato: "Siamo onorati di mettere a disposizione le nostre sedi di Frosinone e Latina per gli sportelli di Ebtl dopo l'apeertura degli sportelli di Ebit inaugurati a settembre dello scorso anno”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ente bilaterale del turismo del Lazio apre due nuove sedi a Latina e Frosinone

LatinaToday è in caricamento