Giovedì, 23 Settembre 2021
Economia

Centro Morbella, cassa integrazione per 56 dipendenti Conad: intesa raggiunta in Regione

Lo ha comunicato il sindacato Clas, specificando che sarà garantito il pieno reintegro dei lavoratori quando l'esercizio sarà riaperto

Autorizzazione degli ammortizzatori sociali sotto forma di Cassa integrazione guadagni straordinaria per cinque mesi, dal 24 luglio al 23 dicembre 2021, per tutti i 56 lavoratori occupati presso il punto vendita Conad Morbella, il centro commerciale chiuso con un'ordinanza comunale. L’intesa è stata raggiunta questa mattina, 2 agosto, nel corso dell’incontro tra Regione Lazio, organizzazioni sindacali e la Società Comar Srl, che gestisce il punto vendita a marchio Conad presso il centro commerciale Morbella, finalizzato a definire la posizione dei lavoratori e la concessione del trattamento di cassa integrazione guadagni straordinaria per crisi aziendale.

Il ricorso alla cassa integrazione si è reso necessario in seguito all'imprevista chiusura del centro commerciale Morbella, con sospensione delle attività lavorative. “Preso atto della situazione di chiara difficoltà che si è venuta a determinare, al fine di salvaguardare l’occupazione ed il reddito dei lavoratori abbiamo concordato l’attivazione della cassa integrazione straordinaria - spiega  Il presidente di sindacato Clas, Davide Favero - garantendo il pieno reintegro della forza lavoro una volta cessato lo stato di emergenza in atto, con un completo e graduale ripristino dell’attività lavorativa per tutti i 56 lavoratori. Ci auguriamo che la vicenda che vede coinvolto il centro commerciale, possa risolversi nel più breve tempo possibile; come organizzazione sindacale continueremo a tenere alta l’attenzione con il coinvolgimento anche di tutte le parti Istituzionali”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro Morbella, cassa integrazione per 56 dipendenti Conad: intesa raggiunta in Regione

LatinaToday è in caricamento