Economia

Nel Lazio "Più notti più sogni": con tre notti prenotate la quarta la paga la Regione

Presentata la misura da 10 milioni di euro per incentivare il turismo. E su TikTok parte da Ninfa la campagna: #faiunsaltonellazio

Una campagna su TikTok, Facebook e Instagram per incentivare e rilanciare il turismo con l'hashtag:#faiunsaltonellazio, che parte proprio da una delle bellezze del territorio pontino: il Giardino di Ninfa. E poi  l'iniziativa "Più notti più sogni", con notti gratis per i turisti che sceglieranno di trascorrere le vacanze nel Lazio. La presentazione ieri nella sala del Tempio di Adriano con il presidente Nicola Zingaretti, l'assessore al Tuirismo ed Enti locali Valentina Corrado e il presidente della Camera di Commercio di Roma Lorenzo Tagliaventi, insieme ai rappresentanti di Unindustria, Convention Bureau, Confesercenti e Federalberghi. 

Con un soggiorno di tre notti la quarta la regala la Regione

In sostanza la misura da 10 milioni di euro, studiata e finanziata dalla Giunta Regione Lazio per favorire l'arrivo e la permanenza dei turisti e rendere più competitivo il territorio, dalla Capitale alla città metropolitana fino alle province di Latina, Frosinone, Rieti e Viterbo, prevede due formule: il 3+1, con una notte aggiuntiva finanziata dalla Regione, dopo almeno tre notti consecutive nella stessa struttura prenotate e utilizzate; o il 5+2, che prevede due notti aggiuntive sempre nella stessa struttura finanziate dalla Regione, dopo almeno cinque notti consecutive prenotate e utilizzate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La procedura e le strutture che potranno aderire

In tutti e due i casi, la notte o le notti aggiuntive saranno a carico della Regione e liquidate alla struttura ricettiva in base a un tetto massimo stabilito per tipologia di struttura, che sarà declinato nell’avviso per manifestazione di interesse. Una volta approvata la nuova misura in Giunta, tutte le strutture interessate potranno aderire all’avviso per manifestazione d’interesse che sarà pubblicato i primi di giugno da LazioCrea. A quel punto, le strutture ricettive compatibili con la misura saranno consultabili, attraverso un sistema di geolocalizzazione, sul sito VisitLazio.com. Saranno interessate dalla misura strutture alberghiere o extra alberghiere su tutto il territorio, che risponderanno ai criteri di legalità e regolarità contenuti nella delibera e nell'avviso della manifestazione di interesse.

La prenotazione delle vacanze avverrà direttamente presso le strutture che aderiscono e che saranno consultabili sul sito VisitLazio.com. Si potrà usufruire della notte o delle due notti gratis a partire dai primi giorni di luglio e fino ad esaurimento dei 10 milioni di risorse previste.

Giovani gratis sui mezzi Cotral

La Regione guarda poi anche ai giovani, per incentivare, sempre a partire dal mese di luglio, la fruizione di luoghi e servizi di rilevanza turistica attraverso una misura dedicata ai trasporti per i giovani dai 16 ai 25 anni, possessori della ‘Lazio Youth Card’, residenti o domiciliati nel Lazio, che da luglio fino all’apertura delle scuole, potranno viaggiare gratis sui mezzi Cotral e sui treni regionali per 30 giorni dall’attivazione del servizio.

Per lanciare le bellezze del Lazio parte inoltre la campagna #FaiUnSaltoNelLazio, che andrà su TikTok, Instagram e Facebook e che stiamo per lanciare, con la partecipazione dei ballerini Hip-Hop Lorenzo “Brock” Azzolini e Paola Manghisi. Un nuovo modo per scoprire il Lazio e passare notti da sogno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel Lazio "Più notti più sogni": con tre notti prenotate la quarta la paga la Regione

LatinaToday è in caricamento