Venerdì, 15 Ottobre 2021
Economia Centro / Via Andrea Costa

Lsu, tavolo in Provincia. D’Arco: “Situazione delicata e complessa”

Vertice il 2 febbraio; presenti: sindacati, Comuni, Asl e rappresentanze regionali. L'assessore allo Sviluppo Economico: "Serve sforzo congiunto ma la competenza è della Regione"

“La stabilizzazione dei lavoratori socialmente utili è una problematica sociale complessa e delicata che richiede uno sforzo congiunto de parte di tutte le istituzioni ai diversi livelli di responsabilità”.

Così l’assessore provinciale allo Sviluppo Economico Silvio D’Arco definisce la questione degli Lsu che sarà discussa ed esaminata il prossimo 2 febbraio alle 15.30 dal Tavolo di Concertazione provinciale.

Saranno presenti alla riunione oltre alle sigle sindacali sono stati invitati i Sindaci dei Comuni interessati, il manager dell’ASL di Latina Renato Sponzilli, l’assessore regionale al lavoro Mariella Zezza e il Consigliere regionale Gina Cetrone.

“Parliamo di oltre 150 lavoratori impegnati da diversi anni nella gestione di servizi pubblici importanti, nell’Asl, nei Comuni e Comunità Montane della Provincia di Latina. I lavoratori e i sindacati sperano molto nel ruolo di mediazione sociale e istituzionale della Provincia di Latina, ma la parola conclusiva della vertenza spetta alla Regione Lazio, la quale ha la totale competenza sulla materia”.

Per ora non ci resta che attendere
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lsu, tavolo in Provincia. D’Arco: “Situazione delicata e complessa”

LatinaToday è in caricamento