Martedì, 19 Ottobre 2021
Economia

“Made in Italy”, la Provincia delibera in tutela dei prodotti nostrani

Un plauso dalla Coldiretti per l'intervento dell'Ente di via Costa volto a difendere le ricchezze locali. Il presidente Viola: "Basta finanziare le attività imprenditoriali all'estero"

“Salutiamo con soddisfazione l’avvenuta deliberazione da parte della Giunta della Provincia di Latina a favore della nostra iniziativa a sostegno del Made in Italy”. Così Carlo Crocetti, presidente della Coldiretti di Latina, commenta il provvedimento preso dall’Ente di via Costa e volto a favorire i prodotti nostrani.

“Nei giorni scorsi la nostra struttura ha provveduto ad inviare a tutti i Comuni della provincia di Latina la proposta di una deliberazione per difendere la ricchezza enogastronomia dei territori e delle qualità delle nostre produzioni”. E l’intervento della Provincia è stato davvero tempestivo, anche se è presto per esultare dal momento che questo dovrà ora passare al vaglio del consiglio regionale che dovrà approvarlo. 

La Coldiretti, nel recente forum internazionale dell'alimentazione di Cernobbio (Como), aveva chiesto di bloccare i finanziamenti dello Stato a favore dei prodotti contraffatti. Secondo Coldiretti, infatti, la Simest, la Società Italiana per le Imprese all’Estero, promuove, con i soldi dei contribuenti, iniziative imprenditoriali che consentono di produrre all'estero alcuni prodotti tipici che però di italiano hanno soltanto il nome.

Da qui la richiesta a tutte le amministrazioni comunali, oltre che alla Provincia, di approvare un ordine del giorno a sostegno della ennesima mobilitazione di Coldiretti. “È necessario fare chiarezza – ha detto il direttore Viola – e di spiegare ai consumatori cosa avviene”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Made in Italy”, la Provincia delibera in tutela dei prodotti nostrani

LatinaToday è in caricamento