Uffici tecnici comunali paralizzati, in piazza la protesta dei professionisti

Architetti e geometri: “Macchina amministrativa disorganizzata, per noi danno enorme”

Flash mob di protesta ieri mattina in piazza del Popolo da parte dei professionisti delle categorie tecniche aderenti all’Associazione geometri, ad Inarsind Latina e Gap, rappresentati dai loro presidenti Lucio D’Aquino, Natalia Guidi e Alessandro Patti.

All’origine della protesta lo stato di disagio e difficoltà nel quale sono costretti a lavorare a causa del cattivo funzionamento degli uffici tecnici comunali, difficoltà che incidono in maniera pesante sulla loro attività. “Sin dal 2017, dapprima singolarmente, poi unite per dare maggiore forza alle loro rivendicazioni – spiegano i presidenti – le nostre associazioni di categoria hanno chiesto ed avuto ripetuti incontri con sindaco, assessori e dirigenti al fine di collaborare per poter consentire un agevole lavoro sia agli interni che ai liberi professionisti. Tecnici  e liberi professionisti lamentano da tempo immemore carenze da parte degli uffici comunali che hanno portato, nel dopo Covid ad un fermo totale del settore edile. Ora è necessario iniziare a ragionare su come rilanciare l’economia e il lavoro e l’edilizia rappresenta un volano propulsivo dell’economia, soprattutto in questa fase”.

Le associazioni lamentano il cattivo funzionamento degli uffici tecnici comunali e non tanto per colpa del personale che fa il possibile quanto per la gestione sbagliata: un esempio per tutti è quello dell’ufficio condono completamente fermo, quando potrebbe essere, oltre che occasione di lavoro, anche fonte di introiti per l’Amministrazione comunale. “Riuscire a concordare un appuntamento, ad eccezione di rari casi, è impossibile, sul sito mancano i piani, tutto sembra abbandonato a se stesso, il problema è del tutto ascrivibile ad una mancanza di gestione ed organizzazione del lavoro di quegli uffici”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I rappresentanti dei professionisti hanno incontrato l’assessore all’urbanistica Francesco Castaldo il quale ha fissato un nuovo incontro per il 15 ottobre data alla quale, ha detto, sarà in grado di fornire alcune risposte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

  • Coronavirus Latina, i contagi continuano a salire: altri 139 casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento